Mensa scuola. Nuove tariffe

Buone notizie per i genitori di Spoltore. Arriva la sospirata rimodulazione dei prezzi in base al reddito Isee

Mensa scuola. Nuove tariffe

MENSA SCOLASTICA. NUOVE TARIFFE A SPOLTORE. A partire dal primo novembre verranno applicate le nuove tariffe per la mensa scolastica, che prevedono una riduzione rispetto alla delibera commissariale dell'aprile 2012, un' impegno assunto con le famiglie e mantenuto dall’amministrazione. «Con una delibera di Giunta abbiamo rimodulato i prezzi, rispondendo così alle diverse esigenze dei genitori che hanno i figli iscritti alle scuole dell’infanzia di Spoltore, Villa Raspa, Santa Teresa e di Caprara. Comprendiamo i disagi delle famiglie, ma con una situazione economica disastrosa come quella appena eredita non possiamo fare di più. Tuttavia, ci impegneremo a ridurre ulteriormente il costo della mensa perché conosciamo bene la realtà dei nostri giorni e i sacrifici che molte famiglie sono costrette a fare per arrivare a fine mese», ha spiegato il Sindaco Luciano Di Lorito.

I PREZZI IN BASE AL REDDITO. Ecco nel dettaglio come sono state rideterminate le tariffe. Sono esentate dal pagamento della mensa scolastica le famiglie con reddito isee da 0 a 5 mila euro. 3,00 euro a pasto è quanto dovrà pagare chi appartiene alla fascia 5.000-9.000; 3,50 è il prezzo delle famiglie con reddito isee non superiore a 12 mila euro e 4,00 il costo di chi arriva a 16 mila. Sale a 4,50 per le famiglie che appartengono alla fascia 16.000-20.000 e a 5,00 euro per chi supera questa soglia e per i non residenti nel Comune di Spoltore. Gli alunni
con handicap che hanno un reddito isee non oltre i 12.000 euro sono esenti. Una riduzione del 50 per cento è, inoltre, prevista a partire dal secondo figlio.

Redazione Independent

martedì 30 ottobre 2012, 17:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
mensa
scuola
spoltore
caprara
santa teresa
villa raspa
di lorito
reddito
isee
Cerca nel sito

Identity