Megalò, amiche ladre nei guai

Ragazze tentano d'impossessarsi di capi d'abbigliamento senza pagare. Scoperte tentano invano la fuga

Megalò, amiche ladre nei guai

CHIETI. TRE AMICHE NEI GUAI PER FURTO AL MEGALO'. In tre cercano di rubare dei capi di abbigliamento in un negozio del centro commerciale “Megalo”. Due vengono fermate dalle commesse e poi consegnate ai Carabinieri. La terza riesce a fuggire e a far perdere le sue tacce. L’episodio è avvenuto ieri pomeriggio. Due donne, di 23 e 35 anni, dopo essersi impossessate di alcuni vestiti, del valore di circa 120 euro, all’interno di uno dei negozi di abbigliamento presente nel centro commerciale Megalò, hanno tentato di passare la merce ad una loro complice che le attendeva fuori. L’immediato intervento delle commesse e del personale di sorveglianza ha però impedito al “terzetto” di mettere a segno il colpo. Due di loro sono state subito bloccate e poi consegnate ai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Chieti accorsi a seguito di una richiesta di intervento pervenuta al 112. La terza donna, invece, è riuscita a farla franca. Le sue amiche, accompagnate in caserma, sono state denunciate con l’accusa di furto aggravato

martedì 14 maggio 2013, 13:39

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
megal
furto
abbigliamento
chieti scalo
notizie
Cerca nel sito