Megalò 3. al V.I.A.

Il progetto dell'ennesimo centro commerciale approda in Regione. L'idea era già stata bocciata nell'aprile 2012

Megalò 3. al V.I.A.

MEGALO’ 3 DOMANI AL COMITATO V.I.A. Torna domani all’esame del conitato V.I.A. il terzo intervento relativo allo PRUSST Megalò e meglio noto come progetto "Megalò 3". Il Comitato Valutazione Impatto Ambientale della Regione Abruzzo si già era occupato dell’intervento decidendo di rinviare il parere nella seduta del 26 aprile 2012. «Per l’ennesima volta una gigantesca operazione speculativa è stata mascherata con la sigla “Programma di Riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile del territorio». Questo il commento di un agguerrito Maurizio Acerbo da sempre in prima linea contro la cementificazione selvaggia del territorio.  «Questo PRUSST - aggiunge Acerbo - che passerà alla storia come vergognosa operazione speculativa ha avuto un avventuroso iter urbanistico che meriterebbe un forte interessamento della magistratura. Faccio presente che in cambio di un insediamento commerciale gigantesco come il Megalo’ doveva realizzarsi un parco fluviale e una pista ciclabile di cui non c’è traccia. In compenso sorgerà un grande McDonald spacciato per rifugio per i frequentatori del parco!». 

UN PROGETTO DA 215MILA MQ. L’area d’intervento, costituita da terreni di diversi proprietari si sviluppa nel comune di Chieti, nelle immediate vicinanze dello svincolo del Raccordo Autostradale CH-PE e del Casello autostradale (Chieti) della A25, a confine con il PRUSST 7-93 (Centro Commerciale Megalo’) già realizzato. L’area oggetto di intervento ha una superficie complessiva territoriale di mq 215.283. 

Redazione Independent

lunedì 03 giugno 2013, 17:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
megal
progetto
abruzzo
notizie
chieti scalo
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!