Mega rissa tra italiani e marocchini: 6 denunce

calci e pugni davanti ad un bar del centro di Atessa. Straniero 18enne finisce in ospedale

Mega rissa tra italiani e marocchini: 6 denunce

MEGA RISSA TRA ITALIANI E STRANIERI AL BAR: SEI DENUNCE. Calci e pugni tra italiani e marocchini, la scorsa notte, in un bar di un piccolo centro dell’atessano. Per sedare un’animata discussione, che in breve tempo è degenerata in una vera e propria rissa, sono dovuti intervenire i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile che, alla fine, hanno denunciato in stato di libertà tutti i partecipanti, 4 italiani residenti nella zona e 2 marocchini, anch’essi abitanti nel frentano.

Ad innescare la “miccia” sembra sia stato un diverbio scaturito per futili motivi, alimentato anche da qualche “bicchiere di troppo”. Sta di fatto che dalle parole si è passati ai fatti e i 6 rissanti, 19, 21, 22 e 52 l’età degli italiani, 18 e 26 quella dei marocchini, se le sono date di “santa ragione” spaventando i residenti del piccolo centro abitato che hanno subito avvertito il 112. L’arrivo degli uomini dell’Arma ha subito ristabilito la calma tra le parti che, accompagnate in caserma, sono state denunciate con l’accusa di rissa.

Ad avere la peggio è stato il più giovane di tutti, il marocchino di 18 anni, che a seguito della colluttazione ha riportato delle piccole contusioni giudicate guaribili in 10 giorni dai sanitari del pronto soccorso dell’ospedale di Lanciano.

Redazione Independent

lunedì 30 dicembre 2013, 11:09

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
atessa
rissa
denunce
ospedale
lanciano
Cerca nel sito

Identity