Medico di base di Montesilvano nei guai per aver firmato 523 ricette di metadone

Prescriveva il farmaco a pagamento ai suoi pazienti facendosi dare 10 euro per ogni ricetta o chiedendo altre utilità

Medico di base di Montesilvano nei guai per aver firmato 523 ricette di metadone

MEDICO DI BASE DI MONTESIOVANO NEI GUAI PER AVER FIRMATO 153 RICETTE DI METADONE. C'era sempre la fila nel suo studio a Montesilvano per ovvie ragioni. Il professionista, un medico di base, prescriveva metadone, farmaco usato dai tossicodipendenti, facendosi pagare 10 euro per ogni ricetta o chiedendo in cambio prestazioni di favore. Poi è stato scoperto dai carabinieri del NAS, che evidentemente avevano ricevuto qualche 'soffiata' e così è finito nei guai. Per ora non potrà esercitare la professione medica. E' inoltre accusato di truffa aggravata continuata, per aver indotto la Asl in errore, circa l'esistenza di un presunto piano terapeutico, generando per l'azienda sanitaria un esborso che, per ora, ammonterebbe ad oltre 2.500 euro. Deve infine rispondere di abuso d'ufficio: ha preteso per ogni ricetta 10 euro, per complessivi cinquemila euro. Insomma una vicenda buia che speriamo possa avere un epilogo di giustizia.

Redazione Independent

sabato 05 novembre 2016, 11:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
medico di base
montesilvano
metadone
astinenza
notizie
ricetta metadone
Cerca nel sito