Medaglia d’argento al Galilei nel concorso “Anch’io scienziato”

Un programma per misurare la viscosità dei liquidi ha consegnato a Lorenzo Spoglia. Il dirigente Cappello "Fieri dei nostri giovani talenti"

Medaglia d’argento al Galilei nel concorso “Anch’io scienziato”

MEDAGLIA D'ARGENTO AL GALILEI NEL CONCORSO "ANCH'IO SCIENZIATO". Un programma per misurare la viscosità dei liquidi ha consegnato a Lorenzo Spoglia, alunno del Liceo Galilei di Pescara, una medaglia d’argento al concorso nazionale “Anch’io scienziato”. La sua ricerca, spalmata in diversi mesi e condita di entusiasmo, studio e approfondimento, è sfociata nella realizzazione di un programma in C su dispositivo Raspberry che consente di controllare il numero di giri di un viscosimetro a sfere. Lo studio ha colpito profondamente gli organizzatori del concorso indetto dal Laboratorio nazionale del Gran Sasso in collaborazione con l’Associazione dell’insegnamento per la fisica (sez. l’Aquila) tanto che lo hanno premiato, nella sezione scuole di II grado, con una valigetta scientifica con il necessario  per montare un interferometro di Young. Un riconoscimento che andrà ad arricchire la dotazione dei laboratori del liceo scientifico Galilei.  

“Ancora una volta – ha dichiarato il Dirigente scolastico, prof. Carlo Cappello – il nostro Liceo si è distinto in una competizione nazionale. Siamo molti fieri di questi giovani talenti che vanno  accompagnati in un percorso di continua crescita, alimentando costantemente il fuoco innato della passione”.

Spoglia inoltre ha esposto il suo lavoro, attraverso una vera e propria lezione, a una platea formata da studenti e insegnanti nell’aula magna della sede di Assergi dei Laboratori, ricevendo il plauso di tutti.

Redazione Independent

giovedì 23 giugno 2016, 16:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
galileo galilei
liceo pescara
lorenzo spoglia
medaglia
carlo cappello
insegnanti
Cerca nel sito