Mattanza di lupi nel Parco. Negli ultimi 36 mesi uccisi 45 esemplari

Una femmina crivellata da un vile bracconiere tra i boschi di Pizzoferrato. La scoperta da parte di tre escursionisti a cavallo

Mattanza di lupi nel Parco. Negli ultimi 36 mesi uccisi 45 esemplari


ALLARME LUPO NEL PARCO NAZIONALE D'ABRUZZO. Ancora un esemplare di lupo appenninico, questa volta una femmina, di circa quattro anni, è stato trovato morto, ucciso a colpi di carabina, tra i monti di Pizzoferrato. A fare il ritrovamento sono stati tre giovani del posto che stavano facendo un'escursione a cavallo.

La lupa presenta diversi fori da proiettile, tra cui uno in fronte, probabilmente al termine di un vile atto di bracconaggio. La morte risalirebbe a 2-3 giorni fa.

Secondo un allarmante studio i lupi morti negli ultimi 48 mesi nel parco Nazionale d'Abruzz, Lazio e Molise sarebbero addirittura 45. Il dato è comunque inquietante nonostante la popolazione di lupi sia stimata intorno ai 1.500 individui ovvero in forte crescita rispetto al passato.

Ma fare luce su simili episodi è un'atto doveroso nei confronti degli abruzzesi e della natura.

Il Sub


lunedì 17 marzo 2014, 18:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lupo
appenninico
parco
nazionale
abruzzo
pizzoferrato
bracconiere
Cerca nel sito