Match di beneficenza tra Ronaldo, Tomba e Sheva

Sei campioni dello sport si sfidano al tavolo verde. Vittoria del tennista maiorchino

Match di beneficenza tra Ronaldo, Tomba e Sheva

Match di beneficenza tra Ronaldo, Nadal, Tomba e Sheva

Capita raramente di vedere un match sportivo tra campioni assoluti di diverse discipline, ma quando questo succede, lo spettacolo è assicurato. È quanto è successo qualche giorno fa a Praga, in un torneo di poker di beneficenza, cui hanno partecipato ben sei campioni assoluti dello sport:

• il tennista Rafael Nadal, attuale numero uno del tennis mondiale;
• l'ex calciatore Ronaldo, detto il fenomeno, vincitore di due palloni d'oro;
• l'ex calciatore Andriy Shevchenko, vincitore di un pallone d'oro;
• Alberto Tomba, mito dello sci internazionale, con cinque medaglie olimpiche ed una coppa del mondo di sci;
• Fatima Moreira de Melo, vincitrice di tre medaglie olimpiche con l'hockey su prato
• Daniel Negreanu, attuale numero uno del poker mondiale ed anche uno dei più grandi professionisti di sempre.

Ed ovviamente, per ragioni di spazio, abbiamo elencato solo i titoli più importanti, ma queste che si sono scontrate in un torneo di beneficenza sono autentiche leggende dello sport. L'incontro si è svolto a Praga, che a dicembre è stata capitale mondiale del poker e dei giochi di strategia, visto che si è svolto dal 5 al 22 dicembre il Poker Festival 2013, mentre nello stesso mese si è tenuto anche il Mind Sports Festival, che prevedeva tra l'altro tornei di Magic, Scarabeo, Starcraft ed altri giochi di strategia. Insomma, in questo grande evento internazionale, svoltosi per lo più in periodo natalizio, non poteva mancare un grande incontro dedicato proprio alla beneficenza, con grandi stelle dello sport a fare da testimonial.

Il torneo di beneficenza è stato organizzato dall'operatore di poker online PokerStars che, proprio come il sito di gioco Bigpoker, opera sul mercato italiano con regolare licenza rilasciata dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Lo scopo del torneo era quello di far scontrare tra loro questi miti viventi dello sport per poi consentire al vincitore di scegliere l'organizzazione no profit cui donare il ricavato del torneo stesso.

Secondo quanto hanno dichiarato i partecipanti, si è trattato di un evento davvero divertente, visto che l'atmosfera era rilassata e no c'erano prime donne che volevano conquistare la scena. Anche se, come è ovvio, la competizione è stata vera ed in questo il primo a soccombere è stato proprio il, nostro Alberto Tomba. A seguirlo sono stati nell'ordine Ronaldo, Shevchenko, Negreanu (a sorpresa!). Lo scontro finale è stato quindi tra Fatima Moreira de Melo e Rafa Nadal ed alla fine è stato il tennista maiorchino ad avere la meglio!

Va detto quindi che per lo spagnolo è stato un 2013 fantastico, con grandissimi successi sportivi (ricordiamo la vittoria al Roland Garros, agli US Open ed il ritorno in vetta al Ranking ATP), coronati pure con un grande match di poker! Ma a vincere in questo caso è stata in particolare The Good Hand Project, l'associazione no profit cui Nadal ha deciso di donare il montepremi messo in palio dal torneo di beneficenza.

Redazione Independent

martedì 24 dicembre 2013, 12:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
poker
beneficenza
nadal
ronaldo
tomba
shevchenko
torneo
Cerca nel sito