Massacrato dal branco

Un teramano di 44 anni è stato aggredito e picchiato da alcuni romeni. Dovrà sottoporsi alla ricostruzione del viso

Massacrato dal branco

NOTTE DI VIOLENZA - Che cosa sta accandendo nella tranquilla provincia teramana? Uno tempo forse si poteva parlare di isola felice, ma non oggi. La violenza ed i reati predatori sono all'ordine del giorno e spesso coinvolgono vittime innocenti. Ieri è toccato ad un cittadino teramano di 44 anni subire l'aggressione di alcuni romeni. E' stato picchiato selvaggiamente, intorno alle 3, davanti alla stazione ferroviaria di Alba Adriatica (Teramo). Gli inquirenti stanno cercando gli autori del pestaggio ed i motivi per cui si è determinata questa violenza. L'uomo è stato trasportato prima all'ospedale di Sant'Omero, ma subito dopo trasferito, col codice rosso, presso il nosocomio di Lanciano. Le sue condizioni sono gravi e la prognosi iniziale stabilita dai medici è di 30 giorni. Il quarantaquattrenne ha subito pesanti lesioni al volto per cui, con ogni probabilità, dovrà subire un'operazione maxillofacciale

venerdì 09 dicembre 2011, 11:56

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
violenza
massacrato
lanciano
teramo
ospedale
romeni
carabinieri
sant'omero
operazione
medici
prognosi
maxillofacciale
teramano
Cerca nel sito