Martinsicuro altra "Rancitelli" d'Abruzzo: presa spacciatrice con mezzo chilo di droghe

Individuata centrale dello spaccio nella ridente cittadina della costa teramana. La donna aveva eroina, cocaina e denaro contante

Martinsicuro altra "Rancitelli" d'Abruzzo: presa spacciatrice con mezzo chilo di droghe

INDIVIDUATA “CENTRALE” DELLO SPACCIO: OLTRE 500 GRAMMI DI STUPEFACENTI VARI. Nell’ambito di mirati servizi predisposti dalla Questura di Teramo finalizzati al contrasto dei reati nella fascia territoriale costiera della provincia, nella giornata di ieri, il personale della Squadra Mobile, diretto dalla dott.ssa Cicchetti, ha effettuato una perquisizione domiciliare in Martinsicuro, a seguito della quale è stato tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, una 50enne cittadina  italiana, D.R.A., già nota alle Forze dell’Ordine.

All’interno dell’abitazione i poliziotti hanno rinvenuto due 'panetti', intatti e perfettamente confezionati nel cellophane, contenenti  complessivamente oltre 500 gr. di eroina.

Sono state trovate altre due “confezioni” di stupefacente: uno di 16 gr di eroina, l’altro di 37 gr. di cocaina.

La perquisizione ha consentito anche di recuperare un bilancino di precisione per dosare lo stupefacente e vari foglietti di carta recanti cifre annotate, a mo’ di vera e propria contabilità del traffico di stupefacente con la somma di 1.690 euro.

Il tutto è stato sottoposto a sequestro e la donna, tratta in arresto, è stata associata alla locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G. procedente.  

Redazione Independent

venerdì 28 ottobre 2016, 13:45

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
martinsicuro
rancitelli
spaccio
droga
eroina
notizie
Cerca nel sito