Marito violento trascorre una notte in cella per botte alla moglie e figlio

Degenera una discussione familiare e finisce nei guai un 52enne di Notaresco. L'uomo ha agrredito e minacciato anche i carabinieri

Marito violento trascorre una notte in cella per botte alla moglie e figlio

NOTARESCO. MARTITO E PADRE VIOLENTO ARRESTATO. Un 52enne di Notaresco è stato arrestato per lesioni personali e resistenza al termine di un litigio furibondo con moglie, coetanea, e figlio di 28 anni.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Stazione di Notaresco, intervenuti perchè allarmati dalla donna, l'aggressore si è scatenato per una normale discussione familiare. Al sopraggiungere dei militari ha tentato di impedirne l'ingresso in casa minacciandoli, tra l'altro, ripetutamente.

Dopo una breve colluttazione lo hanno bloccato, arrestandolo.

La donna è stata trasportata presso l’Ospedale Civile di Teramo e dimessa dopo qualche ora con una prognosi di dieci giorni.

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Giulianova dove ha trascorso la notte, in attesa dell’udienza di convalida prevista per la mattinata odierna.

Redazione Independent

martedì 13 gennaio 2015, 13:43

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
botte
moglie
figlio
carabinieri
notaresco
Cerca nel sito