Mare pulito. Giulianova c'è

Bandiera Blu 2012: ottima qualità delle acque, depurazione, servizi turistici e sostenibilità ambientale

Mare pulito. Giulianova c'è

MARE PULITO: GIULIANOVA C'E' - Il Comune di Giulianova è stato invitato a partecipare alla conferenza di presentazione delle Bandiere Blu 2012 ospitata, anche quest’anno, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e che si svolgerà a Roma il prossimo 14 maggio alle ore 11:00. L’ambito riconoscimento, per il cui ottenimento è necessario rispettare diversi criteri, quali la qualità delle acque di balneazione, la depurazione delle acque reflue, la gestione dei rifiuti, i servizi turistici, la sicurezza, i servizi e l’accessibilità nelle spiagge, l’educazione e la comunicazione ambientali e le iniziative di sostenibilità ambientale, è stato centrato dall’Amministrazione Mastromauro già nel 2010 e nel 2011 per l’intero litorale dopo che nel 2009 era stata ereditata una bandiera dimezzata.

SODDISFATTO MASTROMAURO - «Anche per il 2012 – dichiara il Sindaco Francesco Mastromauro la richiesta è stata fatta tanto per la spiaggia a nord del porto quanto per il tratto a sud. Era un impegno preso nell’estate 2009 quando la mia Giunta ereditò il riconoscimento della FEE relativamente alla sola spiaggia del Lungomare Zara e lo abbiamo mantenuto. Indubbiamente alcune scelte strategiche, quali la realizzazione del nuovo depuratore di Villa Pozzoni e la raccolta differenziata dei rifiuti con il sistema porta a porta, stanno producendo i risultati attesi e Giulianova può essere annoverata tra le località turistiche d’eccellenza».

Redazione Independent

 

sabato 28 aprile 2012, 17:28

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
giulianova
mastromauro
bandiera blu
sindaco
roma
mare
legambiente
acqua
rifiuti
depurazione
turismo
turisti
servizi
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!