Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco ... per sempre!

Tutto l'Abruzzo, la redazione di AbruzzoIndependent, la poltica, Teramo e chi gli voleva bene piange il figlio più amato d'Abruzzo

Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco ... per sempre!

MARCO MARCO MARCO MARCO MARCO PER SEMPRE. Marco Pannella, 86 anni, segno zodiacale toro, figlio d'Abruzzo, e non solo della sua amata ed adorata Città di Teramo che oggi trema dal dolore insopportabile, non è più tra noi. Perchè? Perchè alla vita terrena segue, purtroppo, sempre quel grande mistero che è la morte che attraversa anche alla roccia più dura dei diritti civili e umani, la stessa delle montagne del Gran Sasso da cui il Mahatma Gandhi  italiano proveniva. Noi di AbruzzoIndpendent.it lo piangiamo perchè Marco Pannella al di là delle battaglie immense che ha condotto, sfidando fame, sete e pregiudizio di una nazione mai emancipata da quella Fontamara descritta da un altro gigante abruzzese (Silone), e senza mai arrendersi, era soprattutto una persona a cui volere bene. E tanto, e "peggio per il tempo" - come dicevi - che se l'è preso con sè, strappandocelo dalle braccia dell'amore. Ciao carissimo Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco Marco .... per sempre eterno nell'anima e nel cuore!



Fermate tutti gli orologi, isolate il telefono,
fate tacere il cane con un osso succulento,
chiudete i pianoforte, e tra un rullio smorzato
portate fuori il feretro, si accostino i dolenti.

Incrocino aeroplani lamentosi lassù
e scrivano sul cielo il messaggio Lui È Morto,
allacciate nastri di crespo al collo bianco dei piccioni,
i vigili si mettano guanti di tela nera.

Lui era il mio Nord, il mio Sud, il mio Est ed Ovest,
la mia settimana di lavoro e il mio riposo la domenica,
il mio mezzodì, la mezzanotte, la mia lingua, il mio canto;
pensavo che l'amore fosse eterno: e avevo torto.

Non servon più le stelle: spegnetele anche tutte;
imballate la luna, smontate pure il sole;
svuotatemi l'oceano e sradicate il bosco;
perché ormai più nulla può giovare.

W. H. Auden


 

Il Subdirettore

(che si chiama come te) 

sabato 21 maggio 2016, 14:35

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
marco pannella
teramo
morto
diritti umani
divorzio
aborto
unioni civili
ospedale
Cerca nel sito