Maragno risponde a Ruggero (MD): «I bandi dei chioschi sono pronti»

Botta e risposta tra l'opposizione al Palazzo Baldoni e la maggioranza. L'avviso scade il 5 marzo: tutte le info su come partecipare

Maragno risponde a Ruggero (MD): «I bandi dei chioschi sono pronti»

MONTESILVANO, MARAGNO RISPONDE A RUGGERO. «Tanta voglia di criticare. E’ questo l’atteggiamento che contraddistingue Lino Ruggero che pur di non riconoscere l’attenzione e la precisione con le quali questa Amministrazione sta portando avanti i progetti, nel pieno rispetto di tutti i passaggi che le procedure prevedono, alza inutili polveroni. Il bando per l’affidamento in gestione dei chioschi in via Sele e in via Torrente Piomba, nei pressi della riserva di Santa Filomena, è stato pubblicato oggi. Prima di renderlo effettivo, però, abbiamo dovuto attendere la certificazione di agibilità delle strutture. Particolare che ci è sembrato un buon motivo per un’attesa di qualche giorno in più». Lo dice l’assessore al commercio Lucia D’Onofrio che risponde così alle polemiche circa la mancata emanazione del bando sollevate da Montesilvano Democratica.

L'AVVISO PER LA GESTIONE. L’avviso, la cui documentazione è pubblicata sul sito del Comune, con scadenza il 5 marzo, è aperto ai soggetti iscritti nel registro delle imprese della C.C.I.A.A., o in uno dei registri professionali del paese straniero in cui ha sede; o a coloro che si iscriveranno entro 60 giorni di tempo dall’aggiudicazione. Il concorrente deve essere in possesso dei requisiti professionali e morali per l’esercizio di attività commerciale di somministrazione di alimenti e bevande previsti dalla vigente normativa; l’abilitazione professionale può essere in capo al legale rappresentante dell’affidatario o in capo al “delegato” all’attività; nel caso di imprese riunite tale requisito deve essere posseduto da tutti i soggetti componenti l’associazione. Mentre nel caso di soggetto partecipante, al momento privo del requisito professionale per l’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande, dovrà acquisirlo nel termine di 60 giorni. I chioschi, che dovranno essere allestiti dagli aggiudicatari nel rispetto della normativa prevista per la somministrazione di alimenti e bevande, dovranno essere aperti e chiusi secondo gli orari stabiliti negli schemi di convenzione allegati al bando, ovvero dal 1° Ottobre al 31 Marzo dalle 10 alle 20, mentre dal 1° Aprile al 30 Settembre dalle 7 alle 24. La gestione avrà una durata di tre anni.

DOVE SPEDIRE LA DOMANDA. I plichi contenenti l’offerta e la documentazione di gara dovranno pervenire all’ufficio protocollo del Comune entro e non oltre, pena l’esclusione, le ore 13,00 del giorno giovedì 5 marzo 2015, a mezzo raccomandata del servizio postale, o mediante agenzia di recapito autorizzata o mediante Pec all’indirizzo protocollo@comunemontesilvano.legalmail.it o anche mediante la consegna a mano, al seguente indirizzo: Comune di Montesilvano – settore Amministrativo, piazza Diaz, 1, 65016 Montesilvano.

Redazione Independent

mercoledì 11 febbraio 2015, 17:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
montesilvano
bandi
gestione
chioschi
santa filomena
parco
Cerca nel sito