Ma di che scoperte parliamo?

Dopo la figuraccia sui neutrini ecco l'idea di Chiodi per rilanciare le ricerche degli scienziati del Gran Sasso

Ma di che scoperte parliamo?

CI MANCAVA IL GSSI -  Il Gran Sasso Science Institute (GSSI) è una realtà. Ad annunciarlo è il presidente della Regione, Gianni Chiodi, dopo che il Governo ha ufficializzato la notizia. "E' un grande risultato - ha commentato il presidente della Regione - per l'Abruzzo e questo mi riempie di soddisfazione nella certezza di aver intrapreso una strada che ha portato risultati concreti. In termini pratici - ha precisato Chiodi - la nascita del Gran Sasso Science Institute permette alla Regione di avere un polo di eccellenza in grado, da un lato, di valorizzare le ricerche all'interno dei Laboratori del Gran Sasso e dall'altro, grazie al dipartimento di Bussiness innovation, potrà esprimere le potenzialità di un territorio che vuole rinascere". Abbiamo capito bene: valorizzare le ricerche all'interno dei Laboratori del Gran Sasso? Ma di cosa sta parlando il Governatore Chiodi? Si è forse dimenticato della colossale, oltre che internazionale, "figuraccia" dei nostri scienziati sulla velocità dei neutrini? Tutto il mondo ci ha riso alle spalle, poichè avevano annunciato che erano più veloci della luce ed Einstein si era sbagliato. Poi, come dimenticare l'idea del Terzo Traforo del Gran Sasso proprio per facilitare il lavoro degli scienziati e di certe scoperte. E che scoperte: aggiungiamo noi di Abruzzo Independent! Il tutto, poi, a suon di milioni e milioni di euro, finanziamenti pubblici di cui non si intravedono risultati e miglioramenti per la società.

COME FUNZIONA IL GSSI - La struttura organizzativa del GSSI si dispiega in tre raggruppamenti: Fisica delle particelle, Matematica e Scienze informatiche, Bussinness innovation e Sviluppo territoriale. "Ora che i soggetti istituzionali hanno svolto il loro compito - ha concluso il presidente della Regione Gianni Chiodi - la parola passa al mondo accademico, alle imprese e ai rappresentanti del mondo produttivo attori principali e imprescindibili del rilancio economico dell'Aquila e del suo comprensorio". Il progetto del Gran Sasso Science Insititute verrà presentato in occasione del forum dell'Ocse il prossimo 17 marzo all'Aquila alla presenza dei ministri Barca e Profumo. Lo ribadiamo a scanso di equivoci: siamo a favore della ricerca scientifica, purchè questa sia strumento per il miglioramento della scoietà e dell'evoluzione della specie umana ed animale. Invece, sempre più spesso, le distorsioni in ambito scientifico servono soltanto per ottenere finanziamenti pubblici ed occupare qualche, inutile, poltrona.

Marco Beffe

 

mercoledì 07 marzo 2012, 10:36

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
neutrini
gran sasso
scoperta
velocit
ministro barca
l'aquila
ocse
forum
einstein
bufala
figuraccia
abruzzo
gianni chiodi
gssi
gran sasso science institute
cern
ginevra
Cerca nel sito