Lusi, il memoriale e il carcere

Interrogatorio a Rebibbia - L'ex tesoriere della Margherita "vuota il sacco". Consegnate al Pm anche mail di Rutelli

Lusi, il memoriale e il carcere

LUSI, I SOLDI E IL CARCERE - L'interrogatorio di garanzia nel carcere di Rebibbia dell'ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi, si è concluso dopo oltre 7 ore. Al gip Simonetta D'Alessandro, Lusi avrebbe ricostruito il funzionamento del sistema di "ripartizione dei rimborsi elettorali", consegnato un memoriale con oltre 500 pagine ed alcune mail (ritenute dal Pm «molto interessanti»)In un passaggio dell'interrogatorio, il senatore marsicano avrebbe sottolineato che «tutti gli investimenti immobiliari fatti dal 2007 in poi li ho fatti per conto della corrente rutelliana: c'era un preciso patto fiduciario».

RURELLI: «COME IGOR MARINI» - La prossima settimana i legali presenteranno istanza di revoca della misura cautelare. E Francesco Rutelli ha commentato così le indiscrezioni dopo l'interrogatorio di Lusi: «Se è vero che ha detto di aver concordato con la 'corrente rutelliana' le operazioni di ladrocinio a beneficio personale e dei suoi familiari, significa che Lusi vuole fare la fine di Igor Marini». Marini fu condannato a 10 anni di carcere anche per calunnia a danno del leader dell'Api. Giampiero Bocci ha a sua volta dichiarato: «Se Lusi ha detto questo, e' proprio andato fuori di testa».

lunedì 25 giugno 2012, 09:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lusi
rutelli
interrogatorio
carcere
margherita
abruzzese
marsica
senatore
luigi
giampiero bocci
api
pm
rimborsi
immobili
investimenti
memoriale
pagine
igor marini
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!