Lusi accusato di 'saccheggio'

Scandalo rimborsi elettorali. L'ex tesoriere della Margherita resterà in carcere: spariti 25 milioni di euro

Lusi accusato di 'saccheggio'

L'ABBRUZESE LUSI ACCUSATO DI SCCHEGGIO. Il Tribunale del Riesame di Roma, chiamato a decidere sulla posizione del senatore abruzzese, originario di Capistrello (L'Aquila), ed ex tesoriere della Margherita, Luigi Lusi, si è opposto alla sua scarcerazione. Dunque, resterà ancora in carcere - attualmente è detenuto a Rebibbia a Roma - l'ex braccio destro di Rutelli accusato della sparizione di 25 milioni di euro dalla casse del partito. Quei soldi provenivano dai rimborsi elettorali sostenuti dal movimento di centro nelle ultime elezioni politiche. Lo 'scandalo' Lusi ha gettato un profondo senso di sfiducia negli elettori, già alle prese con una classe politica sempre meno attenta alle esigenze dei cittadini.

Reda Inde

martedì 04 settembre 2012, 17:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lusi
carcere
fondi
margherita
saccheggio
capistrello
notizie
rutelli
roma
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano