Lunga vita a Josè Mujica

Il presidente dell'Uruguay dona il 90% del suo salario in beneficenza: «Non sono povero. Il mondo è povero»

Lunga vita a Josè Mujica

IL PRESIDENTE PIU' POVERO DEL MONDO. Jose Mujica, 77 anni, vegetariano, presidente dell'Uruguay, eletto nel 2010, è soprannominato il presidente "più povero del mondo" perchè dona il 90% del suo salario (7500 pesos) in beneficenza. Vive in condizioni assolutamente diverse da quelle dei suoi colleghi dei paesi poveri del mondo che, invece, dimorano in residenze di lusso e protetti da esercito e forse di polizia. Il personaggio, che è un rivoluzionario dei "nostri tempi", è noto per il suo impegno contro la povertà, le disuguaglianze, lo sviluppo sostenibile, l'ambientalismo e l'uso razionale delle risorse del territorio. E' stato anche guerrigliero Tupamaros. Ai tempi della dittatura in uruguay combattè contro il regime ma venne arrestto: trascorse 13 anni nelle prigioni di Punta Arenas. Oggi è uno dei leader del movimento dell'internazionale socialista nel continente sudamericano, insieme ai fratelli Castro, al presidente della Bolivia Evo Morales ed a Ugo Chavez (Venezuela). Tra i provvedimenti più noti di Mujica c'è la lotta alla povertà ed alle disuguaglianze nella società uruguaiana. Per combattere il traffico di stupefacenti e la criminalità, tra le più basse del sudamerica, il Governo sta lavorando ad un progetto per la vendita controllata della marijuana.

VIVE IN UN CASALE SENZA ACQUA CORRENTE. Il presidente dell'Uruguay, noto come Pepe Mujica, vive in un antico casale situato a pochi chilometri di distanza dalla capitale, Montevideo, con la moglie, un cane a tre zampe. Si tratta di una casa colonica semi fatiscente, senza acqua corrente che viene tirata su da un pozzo che si trova in un cortile invaso dalle erbacce usato anche per stendere il bucato. Il bene più prezioso in possesso di questo contadino part-time è il suo vecchio Maggiolino. A presidiare sulla sua sicurezza due poliziotti che vivono al di fuori dello steccato. Naturalmente è amatissimo dalla sua gente ed è rispettato in tutti i paesi del continente. Da quando è alla guida del paese il tasso di povertà è sceso al 18,2%, mentre nel 2009 era quasi al 23%. E l'Uruguay ha una popolazione di 3.251.526 abitanti.
Redazione Independent

martedì 11 dicembre 2012, 18:19

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
jos mujica
presidente
uruguay
salario
notizie
Cerca nel sito

Identity

Attualità

di Benny Manocchia

Se questa è Europa

Società

di Benny Manocchia

Americani senza Dio

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?