Loreto Aprutino, marito arrestato per abusi sessuali e tentato omicidio

I carabinieri arrestano un 50enne che era rientrato a casa un pò alticcio e con un piano folle in mente. Per fortuna i figli sono riusciti a bloccare la sua furia

Loreto Aprutino, marito arrestato per abusi sessuali e tentato omicidio

UOMO ARRESTATO PER ABUSI SESSUALI E TENTATO OMICIDIO. Un uomo di 50 anni di Loreto Aprutino e' stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di violenza sessuale, tentato omicidio, percosse e lesioni personali ai danni della moglie.

I fatti sono avvenuti la notte del 10 giugno nel Comune di Loreto Aprutino, in provincia di Pescara, ed e' stata la donna, due giorni dopo, a rivolgersi ai militari dell'Arma e a raccontare i fatti, che poi sono stati accertati nel corso delle indagini portate avanti proprio dai carabinieri.

Secondo la ricostruzione dei militari quella notte l'uomo sarebbe rientrato a casa piuttosto alticcio e, prima avrebbe tentato un approccio sessuale con la moglie che lo ha respinto, poi l'avrebbe aggredita stringendole un filo elettrico attorno alla gola. Per fortuna c'erano i figli minorenni che sono intervenuti alle grida della madre.

Dopo la denuncia della donna, che si e' fatta medicare in ospedale, i militari dell'Arma hanno appurato quanto avvenuto in quella casa e il Tribunale ha disposto l'arresto per cui il cinquantenne e' finito in carcere. 

Redazione Independent

sabato 27 giugno 2015, 19:31

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
loreto aprutino
violenza sessuale
carabinieri
donna
figli
notizie
Cerca nel sito