Lorenzo non ce l'ha fatta. Tutto l'Abruzzo piange il "suo" campione

L'ex calciatore del Lanciano affetto da leucemia è morto negli Stati Uniti. Per la trasferta di cure si era mobilitato tutto l'Abruzzo

Lorenzo non ce l'ha fatta. Tutto l'Abruzzo piange il "suo" campione

LORENZO NON CE L'HA FATTA. Lorenzo Costantini, 20 anni, ex capitano della primavera del Lanciano, ha smesso di respirare questa mattina. Non sono bastate le costosissime terapie cui era stato sottoposto nel centro di alta specializzazioni negli Stati Uniti, a Philadelphia, presso la University of Pennsylvania. 

Quel male, la leucemia linfoblastica acuta di tipo B Common Philadelphia, scoperta per caso ha strappato via quella giovane vita all'affetto dei cari. Ma anche all'Abruzzo, oltre al mondo dello sport, che pur di curarlo aveva messo in piedi una campagna di solidarietà (Lorenzo facci un goal) mai vista prima.

Purtroppo quella maledetta malattia ha vinto (sulla bontà).

Redazione Independent

 

NOTA DI REDAZIONE

La subredazione si stringe intorno alla famiglia Costantini e piange la scomparsa del caro Lorenzo per colpa di una malattia infame che ce lo ha strappato via. Non dimenticheremo il tuo sorriso dolcissimo e l'enorme dignità che hai mostrato in un momento difficilissimo...ciao campione!



martedì 11 novembre 2014, 23:58

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lorenzo costantini
morto
calciatore
notizie
lutto
stati uniti
leucemia
Cerca nel sito

Identity