Lo "sfogo" di Benny Manocchia

I dati Eurostat non mentono. Un giovane su 4 (dai 18 ai 24 anni) non studia e non lavora. Bisogna fare qualcosa

Lo "sfogo" di Benny Manocchia

LO "SFOGO" DI BENNY MANOCCHIA. HA TORTO? La prima reazione e' di rompere qualcosa attorno a te. Hai voglia di urlare, di maledire la distanza. L'Italia e' la', migliaia di chilometri dall'America. Ma tu che cosa puoi fare? Anche se fossi in Italia, c'e' poco da fare. Il nostro Paese resta il peggiore dell'intera Ue. I dati Eurostat non mentono. Un giovane su 4 (dai 18 ai 24 anni) non studia e non lavora. La media europea e' del 14,3%. L'italiana e' del 25,7%. E scusate se fa schifo. Perche' non lavorano? Perche' non 'c'e' lavoro, c'e' da credere. Non c'e' lavoro eppure gli intrallazzi dei politici aprono le porte per chi non ha lavoro in Africa o in qualche altra parte del mondo. Ma siamo davvero cosi' imbecilli, in Italia? Siamo cosi' presi dagli intrallazzi dei politici per non capire, per non accorgerci che siamo diventati la cenerentola d'Europa? Oppure se ne fregano in Italia. Dove litigano perche' un uomo della politica ruba qualcosa, imbroglia, frega il popolo in crisi. Ma dimenticano i giovani. Queste non sono soltanto parole, questi sono fatti palpabili. Forse dovreste svegliarvi per capire. Aprire le porte ai migrani? Apritele prima per i nostri fragazzi, perdio. E' ora di fare qualcosa. Di aiutare i giovani a comprendere, studiare, cercare lavoro con feroce audacia perche' loro sono il futuro. Vergognatevi!

Benny Manocchia (USA)

sabato 16 giugno 2018, 20:08

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
italia
giovani
lavoro
studio
europa
africa
migranti
Cerca nel sito