Litigio tra spasimanti finisce in tragedia: uno è in ospedale, l'altro accusato di omicidio

Il 'fattaccio' ieri sera in strada a Corropoli (Teramo). La vittima ha ricevuto cinque coltellate, l'aggressore è stato arrestato dopo una breve fuga

Litigio tra spasimanti finisce in tragedia: uno è in ospedale, l'altro accusato di omicidio

AMORE FOLLE FINISCE IN TRAGEDIA. Uno spasimante è in ospedale a Teramo, con ferite all'addome provocate da cinque coltellate. L'altro è invece in carcere accusato di tentato omicidio. E' questo il risultato di un litigio in strada a Corropoli, in provincia di Teramo, tra due connazionali romeni alle prese con l'amore verso la stessa donna. Ad intervenire subito dopo i fatti i carabinieri del reparto operativo del comando provinciale e quelli delle compagnie di Alba Adriatica e Giulianova coordinati dal tenente colonnello Luigi Delle Grazie.

L'accoltellatore 32enne è stato trasferito in caserma in stato di fermo per tentato omicidio mentre l'accoltellato 24enne si trova in ospedale al 'Mazzini' di Teramo.

Secondo la ricostruzione il più anziano dei due sarebbe andato a casa dell'ex convivente con cui voleva riallacciare il rapporto, lei lo avrebbe respinto, poi sarebbe fuggita raggiungendo in strada il nuovo compagno. A quel punto il patatrack tra i due uomini ma le indagini vanno avanti per accertare la verità dei fatti.

Redazione Independent

lunedì 12 febbraio 2018, 13:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
corropoli
donna
romeno
ultime notizie
coltellate
ospedale
Cerca nel sito