Litiga per il cane e sviene

Anziano tenuto in osservazione dopo un alterco con dei giovani in piazza Sant'Anna. Denunciato un 15enne

Litiga per il cane e sviene

PIAZZA S.ANNA: LITE SCATURITA A CAUSA DEL CANE - Un anziano finisce in ospedale, sotto osservazione, al termine di un alterco avvenuto in piazza Sant'Anna con alcuni minorenni di origine marocchina. Banali i motivi della discussione: il cane ha ringhiato all'indirizzo del gruppo ed ha provoca la reazione di un quindicenne. Per difendere il cane e per paura di una possibile aggressione degli amici del giovane, l’uomo ha iniziato ad urlare all'indirizzo del nipote, poco distante. La foga e le grida concitate hanno provocato un malore, così l'anziano è svenuto a terra. Pensando che lo zio fosse stato malmenato, a sua volta, il nipote ha aggredito il minore, strattonandolo al braccio e al collo. Anche il 15enne è stato costretto a ricorrere alle cure del medico: il referto del medico ha riportato una prognosi di tre giorni. Sono naturalmente partite le denunce.

Redazione Independent

venerdì 22 giugno 2012, 13:16

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
anziano
piazza
sant'anna
teramo
marocchino
cane
nipote
malore
ospedale
prognosi
giovano
Cerca nel sito