Lite con il "ferro" in casa

Arrestato un 49enne aquilano. Stava litigando col fratello pregiudicato, arriva la polizia che scopre la pistola

Lite con il "ferro" in casa

Nella serata di ieri la Squadra Mobile de L'Aquila ha arrestato un 49enne, P.P., queste le iniziali dell'uomo, incensurato perchè trovato in possesso di una pistola semiautomatica con la matricola abrasa.

UN LITIGIO TRA FRATELLI - L'interesse degli agenti della Terza Sezione della Mobile verso l'uomo è nato in seguito ad una segnalazione al centralino della Questura. Una chiamata anonima aveva denunciato un violento litigio tra l'arrestato ed il fratello, V.P., 47 anni, con gravi precedenti penali per reati contro il patrimonio. Giunti sul posto l'uomo ha giustificato il possesso dell'arma perchè era stato pesantemente minacciato di morte

LA PISTOLA CON MATRICOLA ABRASA -  La pistola è spuntata in seguito alla perquisizione domiciliare degli agenti della Mobile. Si tratta di una semiautomatica Beretta, modello 35, calibro 7,65, in ottimo stato ma con la matricola abrasa. La polizia ha trasmesso l'arma al reparto scientifico per verificare se questa sia stata utilizzata in altri episodi delittuosi. Questa mattina c'è stata, poi, la convalida del fermo del 49enne.

Redazione Independent

venerdì 08 giugno 2012, 14:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pistola
matricola
beretta
pp l'aquila
incensurato
49 anni
vp
reati
arrestato
modello 35
precedenti
Cerca nel sito

Identity