Lettera aperta a Silvio Berlusconi

Oggi l'ex Presidente del Consiglio annuncia un nuovo partito (il 41mo sarebbe) che chiama" L'altra Italia" e chiede al leader della Lega Salvini di lasciare il Governo Gialloverde

Lettera aperta a Silvio Berlusconi

LETTERA APERTA A SILVIO BERLUSCONI. Presidente Berlusconi in Italia ci sono oggi 40 partiti politici. Alle Nazioni Unite mi hanno informato che nssuna nazione al mondo puo' dire di avere tanti partiti. Bene, almeno possiamo vantare un primato, ma non e' un record che dimostra una nostra forza in un campo importante. Lei dira' che la politica e' importante. Ma in Italia per tanti anni e' stato purtroppo un giochetto, uno sforzo di chi ha qualcosa da dire ma soprattutto che ha intenzione di sfruttare il potere sociale e finanziario che si ottiene con la politica. Oggi lei annuncia un nuovo partito (il 41mo sarebbe) che chiama" L'altra Italia". Non ci vuole molto per capire il significato del nome: esiste una Italia che non funziona (o funziona a tratti) eppoi ci sarebbe la sua Italia, l'altra. Come dire: c'e' un figlio zoppo e c'e' l'altro, che corre nella maratona. Tutto bene. Ma, Presidente, i votanti in italia sono circa 50 milioni, nei momenti piu'intensi. Considerando che spesso vota soltanto il 55% dei 50 milioni, (l'ultima volta raggiunse il 70%) si arriva a circa 30 milioni di voti. Divisi tra 40 partiti, la media sarebbe di circa 740 mila voti per partito. Naturalmente sappiamo che non e' cosi. Nelle ultime elezioni M5S e Lega si sono divisi la fetta piu grossa della pizza, considerando che entrambi erano appoggiati (o votati) da partiti (elettori) di centro destra (tra i quali il suo Forza italia) e partiti di centrosinistra. Lei, Presidente, ha detto pubblicamente a Salvini di lasciare MS5 e unirsi a lui, alla sua nuova forza politica, perche' e' convinto che vincera' le prossime elezioni. Negli Stati Uniti  Trump ragiona piu' o meno come lei, pero' ha qualcosa che lei in Italia non ha: in USA ci sono solo due partiti, che si spaccano le ossa per ottenere quel 51 per cento che in Italia e' difficilissimo ottenere. Mi chiedo se questa sua nuova iniziativa avra' successo, considerando anche che Salvini ha le proprie idee politiche e non vuole piu' saperne di lei. Presidente, sarebbe piu' opportuno, per il bene dell'Italia (che in molti dimenticano di menzionare) che lei appoggiasse il partito al potere che le sta piu' a cuore per cercare di tirare in porto tutti i progetti per la nostra patria. Facile a dirsi che a farsi.

Benny Manocchia

sabato 11 agosto 2018, 12:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lettera
silvio berlusconi
partito
laltra italia
salvini
elezioni
voti
Cerca nel sito