Le Regioni italiane contro la ludopatia: l' azione dell' Abruzzo

Nel 2018 gli allarmanti dati sulla crescita del gioco e della spesa pro-capite hanno spinto i nostri politici ad agire con attivita' di sensibilizzazione della popolazione

Le Regioni italiane contro la ludopatia: l' azione dell' Abruzzo

LE RAGIONI ITALIANE CONTRO LA LUDOPATIA: L' AZIONE DELL' ABRUZZO. La situazione del gioco d’azzardo in Italia ha subito un grande cambiamento negli ultimi anni. I continui progressi tecnologici hanno innescato una forte crescita dei casino online, con un conseguente aumento dei casi di ludopatia. Per questo motivo, le varie Regioni si impegnano a elaborare piani normativi in grado di limitare i possibili effetti nocivi del gioco d’azzardo. L’Abruzzo ha da poco approvato un Piano regionale contro i disturbi provocati dall’incessante crescita del gioco online.

LA GRANDE DIFFUSIONE DEL GIOCO ONLINE. Il gioco d’azzardo ha da sempre avuto grande influenza sulla popolazione ma, negli ultimi anni, la passione per il gioco è aumentata ulteriormente in seguito alla crescita dei casino online. Sono sempre di più, infatti, gli italiani che trascorrono il loro tempo libero a giocare sulle piattaforme di casino online, sia da pc sia da dispositivo portatile.

E i numeri confermano questa tendenza. Nel giro di dieci anni, il totale speso dagli italiani per il gioco d’azzardo è aumentato di ben otto volte. Nel 1998, la spesa complessiva si attestava sui 12,5 miliardi di euro mentre, nel 2016, è arrivata a toccare i 96 miliardi di euro.

Negli ultimi due anni, il gioco online si è riconfermato come un settore in costante crescita e ha visto consolidarsi il comparto del mobile, con un impatto medio sulle entrate totali pari al 64%. Giocare online, infatti, sta diventando sempre più facile e comodo, grazie alle numerose app lanciate dai siti di casino online, che permettono di divertirsi con una grande varietà di giochi da casino con pochi semplici click.

IL FENOMENO DELLE SLOT ONLINE. Sebbene l’intero settore del gioco online sia in continua crescita, c’è un comparto in particolare che si distingue per il suo incredibile sviluppo. Stiamo parlando delle slot machine online. Le slot sono sempre state uno dei più amati passatempi per gli italiani e le sale slot continuano a essere molto frequentate. Con i progressi tecnologici della nostra era, però, stanno riscontrando un successo sempre maggiore le slot online.

I dati statistici mostrano questo trend positivo. Nel 2017, infatti, il settore delle slot online ha registrato una crescita del +25% rispetto al 2016. Nel corso dell’ultimo anno, le slot online AAMS, insieme alle VLT, hanno rappresentato il 45% della spesa totale generata per il gioco online. Questa grande crescita delle slot online è una conseguenza del profondo processo di evoluzione che ha interessato tale settore.

Al giorno d’oggi, tutti i casino online presentano una sezione interamente dedicata alle slot online e molti portali arrivano a proporre anche diverse centinaia di titoli, tutti realizzati con le migliori tecnologie del momento.

Effetti grafici e sonori di alta qualità e una grande fluidità dei software di gioco sono le caratteristiche principali che hanno permesso al settore delle slot online di riscuotere un così grande successo. Un successo che, però, ha aggravato la già delicata situazione dei problemi di dipendenza dal gioco.

IL PROBLEMA DELLE LUDOPATIE E L'AZIONE DELL'ABRUZZO. Il numero di casi di ludopatia aumenta di anno in anno e l’età media delle persone colpite continua ad abbassarsi. Questo perché il gioco d’azzardo si sta diffondendo in maniera preoccupante tra i giovani e, in particolare, tra i minorenni.

Per cercare di ridurre questo problema, le Regioni italiane sono impegnate nell’elaborazione e promozione di piani di intervento contro la ludopatia. Anche la Regione Abruzzo è impegnata in tal senso e, lo scorso agosto, ha approvato un Piano 2017-2018 contro il Gap (Gioco d’Azzardo Patologico).

Questo Piano vuole portare avanti i principi del Piano d’Azione Nazionale Gap 2013-2015 – Area Prevenzione e ha lo scopo di aumentare la sensibilizzazione della popolazione riguardo ai problemi legati al gioco patologico e, quindi, a un’intensificazione delle azioni di prevenzione. In particolare, il Piano prevede una maggiore collaborazione e organizzazione da parte dei SerD e delle Asl abruzzesi per individuare programmi e definire progetti utili a tale scopo.

Tra i principali interventi regolati dal Piano, sono previste opere di sensibilizzazione in scuole e luoghi di associazione dei giovani, limitazioni della pubblicità e potenziamento dei gruppi di supporto alle persone con disturbi patologici e alle loro famiglie. Inoltre, il Piano si impegna anche per diminuire il numero di slot machine presenti in bar e locali autorizzati.

CONCLUSIONI. La ludopatia è un problema sempre più serio e diffuso nel nostro Paese, anche a causa della continua crescita dei giochi online e, in particolare, delle slot online. Per questo motivo, tutte le Regioni italiane agiscono attivamente in opere di prevenzione, cura e riabilitazione delle persone che soffrono di una dipendenza patologica dal gioco.

L’Abruzzo, nell’agosto 2018, ha approvato il Piano regionale 2017-2018 contro il Gioco d’Azzardo Patologico, che prevede una maggiore azione degli enti regionali nella lotta alla ludopatia. Tra gli obiettivi principali, il Piano propone una maggiore sensibilizzazione della popolazione, in particolare delle fasce più esposte ai possibili effetti negativi del gioco d’azzardo, come i giovani, e a un maggiore supporto ai ludopatici e alle loro famiglie da parte delle Asl regionali.

Redazione Independent

lunedì 27 agosto 2018, 21:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
abruzzo
ludopatie
slot machine
aams
notizie
gioco
Cerca nel sito