Lazio-Pescara, Oddo: "La squadra non è mai scesa in campo"

Il tecnico biancazzurro riconosce gli errori ma si mostra sereno: "L'errore di Memushaj dal dischetto? I rigori si possono sbagliare. Ma adesso dobbiamo reagire"

Lazio-Pescara, Oddo: "La squadra non è mai scesa in campo"

MA ODDO COMUNQUE CI CREDE. "L'errore dal dischetto di Memushaj? I rigori si possono sbagliare, l'importante è ripartire. Il problema è che noi non siamo ripartiti, anzi probabilmente non siamo mai scesi in campo". E' un Massimo Oddo amareggiato quello che commenta Lazio-Pescara.

"Purtroppo è così, la gara poteva cambiare in quel momento ma non dobbiamo abbatterci e continuare con grande convinzione - dice ancora il tecnico - E' stata una giornata storta, iniziata male e finita peggio Abbiamo fatto male, non lo so... forse abbiamo sofferto l'emozione della prima volta all'Olimpico, il fatto di affrontare una squadra forte".

Oddo, nonostante tutto, ostenta serenità: "Noi siamo il Pescara e sicuramente ci saranno altre partite così, mi auguro di no ma potrebbero capitare, l'importante è credere sempre in quello che si fa. Cercheremo di raddrizzare il tiro. La Lazio è stata superiore. Ma al di là di come si è schierata, siamo noi che non ci siamo presentati come nelle prime tre partite".

Redazione Sport

domenica 18 settembre 2016, 02:06

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
massimooddo
pescara
calcio
sport
allenatore
seriea
Cerca nel sito