Lanciano super a Varese

Ko la quarta forza del campionato. Magie di Turchi e Volpe che segna su rigore: rossoneri a quota 25

Lanciano super a Varese

A VARESE UN LANCIANO SUPER 1 - 2 PER I FRENTANI Un Lanciano in gran forma mette ko il Varese e porta a casa i tre punti più pesanti conquistati fin'ora, ricambiando il risultato dell'andata quando i lombardi all'adriatico col medesimo punteggio sconfissero i rossoneri. Un risultato che sta addirittura stretto al team di Gautieri per le occasioni sprecate. Da sottolineare l'inserimento positivo tra le punte del nuovo acquisto del Lanciano, Piccolo che si è adattato agli schemi di Gautieri con sorprendente prontezza vivacizzando il gioco delle punte. Alla terza vittoria consecutiva il Lanciano si porta a 25 punti in una zona della classifica da cui si intravede la salvezza e la permanenza nella serie cadetta, obiettivo che la società si poneva all'inizio del campionato. Primo tempo Nella prima frazione di gioco la Virtus ha schiacciato i varesotti nella propria area senza alcun timore reverenziale per i più blasonati avversari. Al 28° Piccolo svirgola col suo piede buono, il sinistro, e non riesce ad infilare la rete difesa da Bressan. Al 32° Piccolo si mette ancora in evidenza costringendo Rea ad un recupero faticoso. Ed è ancora il neo acquisto a mettersi in mostra al 39°: Piccolo su servizio di Falcinelli dribla Bressan, e conclude, ma Pucino gli sbarra la strada del goal intercettando la palla diretta in rete. Al 44° arriva la rete del vantaggio realizzata da Turchi che di prima intenzione dal limite con una rasoiata colpisce la base del palo e segna.

LA RIPRESA. Nella seconda frazione di gioco il Varese scende in campo con un modulo più aggressivo passando dal 4-4-2 al 4-3-3. Castori inserisce Oduamadi, una punta, al posto di Zecchin che al 2° minuto si mette subito in evidenza. Il Lanciano però non si chiude in difesa e mostra tutta la sua pericolosità nelle ripartenze. Al 7° è ancora Piccolo a sfiorare il raddoppio. Al 13° Castori inserisce Martinetti al posto di Capuzzi, ma la musica non cambia perché è ancora la Virtus ad andare vicino al raddoppio con Volpe. Al 21° è ancora Piccolo a mettersi in mostra. Castori mette in campo Felipe al posto di Kone. Al 27° esce Piccolo per crampi ed entra Fofana. Il pareggio arriva al 29° quando Minotti devia involontariamente sui piedi di Ebagua un lancio di Neto. Non demorde il Lanciano che che non ci sta a pareggiare e al 39° Fofana si procura un calcio di rigore trasformato da Volpe.

IL TABELLINO.

Varese (4-4-2):Bressan, Fiammozzi, Pucino, Rea, Grillo, Zecchin (1°st Oduamadi), Kone ( 21°st Felipe), Corti,Scapuzzi (13°st Martinetti), Ebagua, Neto Pereira. A disp: Bastianoni, Struna, Damonte, Eusepi. All: Castori

Lanciano (4-3-3): Leali, Almici, Rosania, Amenta, Mammarella, Vastola,Minotti, Volpe, Piccolo (27°st Fofana), Falcinelli, Turchi. A disp: Casadei, Pepe,Paghera, D'Aversa, Scrosta,Zetulayev. All: Gautieri Arbitro: Manganiello

twitter@subdirettore

sabato 26 gennaio 2013, 20:24

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
super
varese
vittoria
turchi
classifica
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!