Lanciano sta morendo. Corso Trento e Trieste "desolante" al mattino

Il giornalista Daniele Lanetta denuncia una situazione critica: negozi in criso, commercio morto e solo un'inquietante isola pedonale

Lanciano sta morendo. Corso Trento e Trieste "desolante" al mattino

LANCIANO STA MORENDO. CORSO TRENTO E TRIESTE CHIUSO AL TRAFFICO. LANETTA SI CHIEDE IL PERCHE'. La città di Lanciano sta vivendo uno dei momenti più critici della sua storia. E' dal dopoguerra, infatti, che non si registra una crisi economica così profonda: disoccupazione altissima, commercio morto, negozi in crisi e consumi ridotti all'osso.

A confermarlo è il candidato alle regionali, il giornalista Daniele Lanetta in un suo excursus, ormai quotidiano sui social network, sulla situazione della viabilità nel centro storido di Lanciano. "Sono su Corso Trento e Trieste, a Lanciano. Sin da questa mattina per arrivare all'orario di punta ho rilevato una sola certezza: desolazione e senza cattiveria e con il massimo rispetto, "questuanti" extracomunitari. Oggi più che mai questa parziale isola pedonale non ha senso, considerato che da anni abbiamo i viali per il camminamento sereno dei nostri concittadini. Propongo, fino a quando nonverranno realizzati idonei parcheggi, la riapertura di corso Trento e Trieste al traffico dal lunedì al venerdì. Eventuali lavori di riqualificazione sul corso, tenuto conto anche di altre priorità, come la messa a norma delle scuole, potranno essere valutati solo dopo la realizzazione dei nuovi parcheggi".

Redazione Independent

martedì 06 maggio 2014, 13:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
centro storico
corso trento e trieste
negozi
chiusi
isola pedonale
Cerca nel sito