Lanciano, l'ordine "Antispreco"

Il sindaco Pupillo firma la legge per lo stop all'uso dell'acqua per fini diversi da quello potabile

Lanciano, l'ordine "Antispreco"
EMERGENZA IDRICA A LANCIANO. Prosegue l'emergenza idrica a Lanciano. Il sindaco Mario Pupillo, visto l'aumento del consumo idrico nel periodo estivo, ha emanato una odinanza "Anti-Sprechi" urgente con cui vieta l'utilizzo dell'acqua dell'acquedotto per fini diversi da quelli relativi all'uso potabile. Lo scopo, naturamente, è permettere ai serbatoi di gestire la siccità in attesa dell'arrivo delle piogge.
IL DIVIETO SU PISCINE, AUTO E AGRICOLTURA. Non si potrà, quindi, utilizzare l'acqua dei rubinetti per il lavaggio delle auto, per l'irrigazione,per il lavaggio di spazi e aree private, per il ricambio delle piscine.
reda inde

venerdì 24 agosto 2012, 11:09

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
ordinanza
antispreco
acqua
siccit
rubinetto
potabile
lanciano
notizie
pupillo
divieto
Cerca nel sito