Lanciano in caduta libera. Contro il Modena arriva il terzo Ko consecutivo

Contro i "canarini" e con la formazione al completo finisce 1 a 3. Baroni dovrà capire in fretta che cosa sta succedendo

Lanciano in caduta libera. Contro il Modena arriva il terzo Ko consecutivo

PROSEGUE IL MOMENTO NERO DELLA VIRTUS SCONFITTA IN CASA PER 1 A 3 DAL MODENA. E con questa sconfitta, che il Modena ha inflitto ai frentani, sono tre le Caporetto che di seguito gli abruzzesi hanno subito. Non ci sono scusanti per gli uomini di mister Baroni che hanno resistito solo fino al 24° del primo tempo quando Babacar, autore pure della rete dell'andata, ha aperto la prima delle tre segnature degli emiliani. E dire che Baroni in questa gara non aveva uomini nè in infermieria nè squalificati! Nelle ultime due gare la Virtus, che nella difesa vantava il reparto migliore, ha incassato ben 8 reti. Ce n'è più che a sufficienza per essere seriamente preoccupati per il futuro dei rosso-neri che devono ancora incontrare pezzi da 90 come Palermo, Empoli e Pescara. Già sabato prossimo dovranno vedersela con il Siena che, con un punto in più della Virtus, aspira ai play off e perciò affronterà gli abruzzesi con il dente avvelenato avendo perso
per 1 a 0 contro il cittadella. Il sospetto è che Mammarella e compagni, una volta quasi sicuri di permanere nella serie cadetta, si siano adagiati sugli allori e non sembrano motivati più di tanto a disputare gli spareggi per accedere alla categoria superiore.

IL PRIMO TEMPO. Parte bene il Lanciano che al 7° con Piccolo manda fuori di poco dopo essersi liberato di un paio di difensori. Precedentemente c'era stata una bella azione di Thiam che però si è spenta senza che nessuno raccogliesse il suo invito. E' ancora la Virtus a
premenre con De Col che sgroppa sulla sua corsia e serve Thiam il cui colpo di testa va fuori di poco. Il Modena non sta a guardare e al 15° Granoche va in rete ma l'arbitro annulla per fuori gioco. Si arriva così al 24 quando Troest regala un pallone a Babacar che ringrazia e infila con facilità Sepe. I frentani replicano al 37° con Piccolo che, servito dal solito Thiam, manda
fuori. Il primo tempo finisce con gli emiliani in vantaggio per 1-0.

IL SECONDO TEMPO. Il Modena dopo appena 3 minuti dal fischio d'inizio raddoppia per merito di di Rizzo che dalla distanza sorprende Sepe. Il Lanciano ora è a pezzi tanto che al 5° subisce la terza rete con Granoche che incorna un servizio sugli sviluppi di un calcio dalla bandierina.
Le sostituzioni successivamente operate da Baroni, Di Cecco e Turchi rispettivamente al posto di Casarini e Piccolo, non cambiano le sorti dell'incontro. La rete della bandiera la segna il lungo Amenta al 16° con un bel colpo di testa ben ispirato da De Col. La gara si conclude mestamente con un sonoro 3 a 1 inflitto dagli emiliani agli abruzzesi.

TABELLINO E PAGELLE.

Virtus Lanciano (4-3-3): Sepe 5, Mammarella 6,5, De Col 5, Troest 6. Amenta 7, Buchel 6, Paghera 5  (Vastola 5,5), Piccolo 5 (11°st Turchi 5), Comi 5,5, Thiam 6 Casarini 5 (11°st Di Cecco 5,5).  A disp: Branescu, Aquilanti, Minotti, Falcinelli, Germano,Ferrario. Allenatore Baroni 6.
Modena (4-4-2): Pinsoglio 7, Marzorati 7, Zoboli 7, Cionek 6,5, Garofalo 6, Molina 6, Salifu 6,5,
Bianchi 6,5, Rizzo 7,5 (43°st Calapai sv), Babacar 7 (Stanco sv), Granoche 7 (28°st Burrai sv).
Adisp: Manfredini, Nardini, Signori, Mazzarini, Gozzi, Manfrin. Allenatore: Novellino 7
Arbitro: Minelli di Varese.

Clemente Manzo

domenica 06 aprile 2014, 09:26

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
modena
tabellino
pagelle
comi
classifica
Cerca nel sito