Lanciano e il problema cinema, Pupillo "striglia" il Multisala Ciak City

Il concessionario Cinemamedia Srl non sta garantendo la programmazione. Il sindaco: "Era negli accordi cotrattuali"

Lanciano e il problema cinema, Pupillo "striglia" il Multisala Ciak City

LANCIANO E IL PROBLEMA MULTISALA CIAK CITY. Il problema della chiusura del Multisala Ciak City pesa ed i cittadini lancianesi, appassionati della "settima arte", stanno facendo pressioni sul sindaco di Lanciano Mario Pupillo, affinchè si attivi per trovare una soluzione. Il primo cittadino ha risposto scrivendo una missiva alla società CinemediaSrl, concessionaria della struttura. "Il contratto di concessione - spiega Pupillo - prevede una programmazione delle attività cinematografiche almeno da ottobre a maggio. Questi impegni non sono rispettati". Come è noto, infatti, l’uso del fabbricato, precedentemente destinato a Mercato Coperto, è stato modificato proprio per favorire quelle inalità ricreative e culturali che adesso stanno mancando alla città. "L’attualità che ormai si va stabilizzando da più anni - ribadisce il primo cittadino - fa registrare un comportamento societario non aderente ai doveri scaturenti dalla concessione d’uso che risulta di fatto non praticata. La condotta di prolungata interruzione di proiezioni cinematografiche e di servizi alla città determina valutazioni di inadempienze contrattuali e di sostenibilità delle ragioni pubbliche sottese e confluite nel rapporto di concessione". Insomma, una bella gatta da pelare che speriamo non finirà nelle carte bollate dei tribunali che, come noto, hanno tempi lunghissimi.

Redazione Independent

lunedì 01 dicembre 2014, 11:27

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
cinema
multisala
ciack city
chiusura
notizie
pupillo
Cerca nel sito