Ladri trasfertisti in manette

Una banda pugliese beccata dai carabinieri in flagranza. Avevano il kit per rubare un'auto

Ladri trasfertisti in manette

LADRI D'AUTO DALLA PUGLIA: TRE IN MANETTE. La scorsa notte, alle ore 3 circa, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Pescara hanno arrestato in flagranza, per il reato di tentato furto aggravato di autovettura in concorso, V.S, 33 anni, S.S., 31 anni, e G. B. 37 anni, tutti originari di Cerignola (FG), con precedenti di polizia. Sono stato sorpresi dai carabinieri del N.O.RM., nel corso di un servizio di pronto intervento e prevenzione, mentre tentavano di impossessarsi, dopo averne forzato la portiera, di una FIAT Punto parcheggiata in via Monte San Rocco. Quando si sono accorti dell’arrivo della "gazzella" i tre complici sono saliti a bordo della propria auto e si sono dati alla fuga. Ma, dopo un breve inseguimento, sono stati bloccati e tratti in arresto dai militari.

IL KIT PER RUBARE. La successiva perquisizione dell’autovettura utilizzata per la fuga, ha consentito di rinvenire e sottoporre a sequestro alcune centraline e blocchetti d’accensione di motori Mercedes-Benz, nonchè numerose parti di elettronica di altre case automobilistiche, tutti  materiali solitamente utilizzati dai ladri d’auto per bypassare i sistemi d’allarme e mettere in moto le autovetture oggetto di furto. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati trattenuti in camera di sicurezza. Questa mattina si è tenuto il rito direttissimo, al termine del quale, il Giudice ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere a carico di V.S. e sottoposto i due complici all’obbligo di dimora in Cerignola (FG).

 Redazione Independent

 

sabato 05 gennaio 2013, 18:42

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto d'auto
colli
pescara
notizie
arresti
puglia
cerignola
Cerca nel sito