Ladri scatenati nelle notti pescaresi: 5 furti con vetrine spaccate nelle ultime 48 ore

Allarme criminalità nel Capoluogo adriatico. Svaligiata pasticceria in via Roma, un negozio di scarpe in via Trento, colpita una pizzeria e un bar in via Chieti

Ladri scatenati nelle notti pescaresi: 5 furti con vetrine spaccate nelle ultime 48 ore

PESCARA LA CITTA' PIU' CRIMINALE D'ABRUZZO. Pescara si conferma una città violenta e criminale. Tempo fa, il Capoluogo Adriatico, venne inserito nel ranking delle città più pricolose d'Italia. Una fama che, stando a quanto accaduto di recente e nelle ultime 48 ore, sembra essere ben meritata. Oltre agli orribili knockout game sulla riviera - ieri un giovane è stato aggredito durante una festa riportando ferite al volto per 40 giorni -  sono stati compiuti cinque furti con vetrine spaccate: in via Roma una pasticceria, in via Trento un negozio di scarpe, ancora una pizzeria in via Cavour e un bar molto noto in via Chieti. Il modus operandi più o meno sempre lo stesso: uno scooter lanciato sulla vetrina e poi dentro a fare razzia dell'incasso o qualcosa di prezioso da rubare. In genere bottini modestissimi che non superano nemmeno i 200 euro. Sugli episodi indagala Polizia. Intanto le associazioni di categoria chiedendo maggiori interventi sulla sicurezza.

Redazione Independent

venerdì 29 luglio 2016, 10:53

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
furto
pescara
via roma
via chieti
notizie
ladri
Cerca nel sito

Identity