Ladri scatenati nella zona industriale di Chieti Scalo: tre arresti

In manette una banda di romeni sorpresi a rubare 750 matasse di rame del valore di 5.500 euro

Ladri scatenati nella zona industriale di Chieti Scalo: tre arresti

LADRI SCATENATI NELLA ZONA INDUSTRIALE DI CHIETI SCALO. Nella notte i Carabinieri di Pescara hanno arrestato con l'accusa di furto aggravato in concorso Florin Pop, 31enne, Catalin Groza, 25enne e Mihaita Hiristu, 33enne, tutti romeni, pregiudicati. I tre sono stati notati nella zona industriale di Chieti Scalo grazie ad un’Alfa con una persona a bordo parcheggiata in modo da risultare poco visibile. Così i carabinieri hanno deciso di appostarsi per vedere che cosa stesse facendo l’uomo. I sospetti dei militari hanno trovato conferma quando dopo circa un’ora hanno visto uscire, da un buco fatto nella recinzione di una ditta, altri due uomini. L’intuizione ha trovato ulteriore conferma quando, ispezionati i luoghi, la pattuglia ha trovato preparate nel piazzale, matasse di rame pronte per essere caricate. Chiamati i rinforzi, è scattata la trappola: dopo circa un’ora i ladri sono tornati attrezzati con una vecchia station wagon per asportare quanto precedentemente preparato. Piazzata la macchina, il trio si è messo al lavoro, ma a questo punto sono scattate per loro le manette. Il “bottino”, consistente in 45 matasse di rame puro del peso di circa 750 kg e del valore commerciale di 5.500 euro, è stato sequestrato e restituito al proprietario. I tre arrestati hanno trascorso la notte in camera di sicurezza in attesa della direttissima al termine della quale sono stati disposti i domiciliari per i tre pluripregiudicati.

Redazione Independent

lunedì 27 aprile 2015, 15:23

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
chieti scalo
furto
rame
zona industriale
matasse
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!