Ladri d'oro rosso

Penne. Malviventi in fuga dopo aver abbandonato il bottino: tonnellate di rame rubate nella zona industriale di Alanno

Ladri d'oro rosso

PENNE. SVENTATO FURTO DI RAME. I Carabinieri delle Stazioni di Rosciano e Catignano e del Nucleo Radiomobile di Penne, nel corso di servizi di contrasto ai fenomeni predatori nella provincia di Pescara, alle prime ore dell'alba, hanno sventato un furto all’interno di un deposito di materiali ferrosi nella zona industriale di Alanno. L’intervento dei militari, prontamente intervenuti sul posto per l’attivazione del sistema di allarme perimetrale del deposito, ha costretto i tre malfattori ad abbandonare l’intera refurtiva dei cavi di rame accantonati in area retrostante al deposito, ed a dileguarsi a piedi nelle campagne circostanti, approfittando dell’oscurità e del lieve vantaggio accumulato. 

MALVIVENTI IN FUGA. Le ricerche, protrattesi sino alle prime ore della mattinata odierna, si sono concluse senza esito; sul posto, i Carabinieri hanno tuttavia rinvenuto e posto sotto sequestro un veicolo furgonato Citroen U6 abbandonato dai malfattori e sul quale saranno sviluppati ulteriori accertamenti.

La prontezza di intervento dei militari ha permesso di sventare e contrastare una nuova attività predatoria, fenomeno che vede costantemente impegnati i Comandi delle Stazioni Carabinieri ed i servizi di pronto intervento dei Nuclei Radiomobili, in stretta sinergia tra loro e con attenzione rivolta alle istanze di sicurezza della cittadinanza, la cui collaborazione rappresenta elemento imprescindibile per una più efficace azione di prevenzione e contrasto. 

sabato 12 gennaio 2013, 17:34

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
rame
oro rosso
notizie
penne
furto
alanno
Cerca nel sito

Identity