La task force della Scientifica per recuperare la reliquia di Wojtyla

Proseguono le ricerche del frammento sacro del Papa: in arrivo la task force della Polizia Scientifica ed il cane molecolare

La task force della Scientifica per recuperare la reliquia di Wojtyla

Proseguono le ricerche della reliquia di Papa Wojtyla: in arrivo la task force della Polizia Scientifica ed il cane molecolare.

Stanno riprendendo le ricerche della reliquia di Papa Giovanni Paolo II, trafugata presso il santuario di San Pietro della Ienca alle falde del Gran Sasso. La Questura di L’Aquila ha richiesto l’invio della task force della Polizia Scientifica di Roma specializzata nella ricerca di tracce ematiche e da Milano è in arrivo anche il cane molecolare Orso, un pastore tedesco di 6 anni in forza alla Polizia di Frontiera di Malpensa, in grado di rintracciare il tessuto di stoffa intriso di sangue del Pontefice. E’ un lavoro con poche probabilità di riuscita, considerando che la reliquia per cinque giorni è stata esposta alle intemperie, ma tutte le forze sono in campo perché venga fatto tutto il possibile per ritrovare il sacro frammento.

Redazione Independent

venerdì 31 gennaio 2014, 10:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
reliquia
papa
sangue
wojtyla
san pieto della ienca
chiesa
Cerca nel sito