La pensione non basta, 38enne si incatena al Comune di Avezzano

L'uomo, invalido al 100%, chiede un posto di lavoro adeguato alle necessità della vita. La protesta è andata in scena questa mattina

La pensione non basta, 38enne si incatena al Comune di Avezzano

38ENNE INVALIDO SI INCATENA AD AVEZZANO. Un 38enne, invalido al 100%, si è incatenato questa mattina dinanzi al Comune di Avezzano in segno di protesta per l'esiguità della pensione percepita, appena 270 euro al mese. L'uomo chiede l'intervento delle autorità pubbliche per trovare un posto di lavoro che gli consenta di far fronte ai debiti accumulati e alle necessità della vita.

Redazione Inde

sabato 11 aprile 2015, 15:48

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
proteste
invalidi
avezzano
societa
pensioni
Cerca nel sito