La lettera della Pezzopane: "Non sono uscita di testa"

La senatrice del Pd scrive agli aquilani in risposta agli attacchi arrivati sui social network per la sua storia d'amore con Simone Coccia Colaiuta

La lettera della Pezzopane: "Non sono uscita di testa"

PEZZOPANE SCRIVE AGLI AQUILANI. "Care aquilane e cari aquilani, continuero' sempre di piu' a lottare per L'Aquila e l'Abruzzo". E' quanto scrive la senatrice del Pd Stefania Pezzopane in una lettera aperta rivolta ai suoi concittadini, pubblicata su Facebook in risposta agli attacchi arrivati sui social network per la sua storia d'amore con Simone Coccia Colaiuta.

"MA IO SONO LA STEFANIA DI SEMPRE". Rivolgendosi ai suoi concittadini, la senatrice democratica spiega: "Per strada mi chiamate Stefy. Ebbene, io sono la Stefania di sempre, quella che come voi scappava di casa con la famiglia quel tragico 6 aprile e che non hai mai smesso di lottare e di credere che la ricostruzione dell'Aquila fosse possibile, nonostante tutte le difficolta'. Io ci sono sempre stata, in tutte le avversita', e continuero' a esserci".

"NON SONO USCITA FUORI DI CERVELLO". "Non sono uscita fuori di cervello, come qualcuno malignamente borbotta - continua la Pezzopane - Sono semplicemente una donna innamorata, serena e felice, di un uomo piu' giovane. Cosa avrei dovuto fare: reprimere i miei veri sentimenti per dare ragione ai bigotti e ai misogini? O forse perche' sono un personaggio pubblico avrei dovuto soffocare nel silenzio i miei veri sentimenti e sottostare alle ipocrite convenzioni sociali? Da bimba mi prendevano in giro a scuola, per la mia piccolezza... a volte lo fanno anche ora con insulti e cattiverie. Ma io piccola piccola sono passata avanti a persone piu' alte ed aitanti di me. Ho lottato tanto e sempre. E lottero' ancora. Per voi e per me. Voglio semplicemente continuare a fare il mio lavoro con responsabilita' e serieta', perche' so che c'e' tanto da fare nel mio paese e nella mia terra ferita e ancora addolorata".

Redazione L'Aquila

lunedì 26 gennaio 2015, 13:59

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
pezzopane
cocciacolaiuta
lettera
persone
laquila
terremoto
Cerca nel sito