La febbre del gioco d'azzardo

Chieti - Un convegno per discutere delle nuove dipendenze. Una piaga che flagella giovani e anziani

La febbre del gioco d'azzardo

FEBBRE DA CAVALLO - Questo problema c'è sempre stato: chi non ricorda il mitico Gigi Proietti nel film cult "Febbre da Cavallo". I tempi non sono cambiati poi molto così come le abitudini. Solo che è in crescita il fenomeno delle scommesse e del gioco d'azzardo: un business da centinaia di milioni di euro annui. Il problema è che con la crisi economica sono in molti coloro che sperano di cambiare il proprio destino attraverso la giocata vincente. Spesso sbagliando clamorosamente ed indebitandosi con strozzini. Risultato? Famiglie rovinate e vite spezzate.

CONVEGNO A CHIETI - Il Capogruppo del Gruppo Misto, Consigliere Comunale Marco Di Paolo, rende noto che domani, mercoledì 14 marzo 2012, alle ore 11.00, presso l’Albergo “Antico Borgo”, in Via Monaco La Valletta a Chieti (zona Piazza Trento e Trieste), alla presenza del Presidente dell’Associazione CONAGGA (Coordinamento nazionale gruppi per giocatori d’azzardo), Matteo Iori, e della Dirigente Psicologa del SerT della Asl Lanciano-Vasto-Chieti, Dott.ssa Fusco, nel corso di una apposita Conferenza Stampa illustrerà le finalità dell’O.d.g. “Il gioco, l’Azzardo, la malattia” presentato dallo stesso Consigliere Di Paolo e approvato nel corso dell’ultima seduta di Consiglio Comunale.  

Redazione Independent

martedì 13 marzo 2012, 12:01

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
gioco
azzardo
scommesse
febbre
cavallo
chieti
convegno
business
euro
notizie
marco di paolo
comune
la valletta
via monaco
antico borgo
albergo
conagga
matteo iori
fusco
sert
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Consumismo Americano

Società

di Benny Manocchia

Leggi americane

Storia

di Benny Manocchia

C'era una volta in America

Sport

di Benny Manocchia

Quando Pelé mi disse..

Storia

di Benny Manocchia

Playboy italo-americano