La distruzione dell'ex Mercato Ortofrutticolo è un errore clamoroso

Il Governatore D'Alfonso l'aveva annunciato in campagna elettorale. Peccato si sarebbe potuto rilanciare come a Barcellona e Madrid

La distruzione dell'ex Mercato Ortofrutticolo è un errore clamoroso

A PESCARA SI DEMOLISCONO GLI EDIFICI CHE HANNO FATTO LA STORIA. Questa mattina, ovvero intorno alle 13 mentre eravamo nella solita corsa lungomare, ci siamo soffermati dall'alto del Polte del Mare a guardare i lavori di demolizione dell'Ex-Cofa. Vedere quell'ammasso di macerie e quelle gru brutalizzare una strurttura che avrebbe potuto dare tanto a questa città, come per esempio la Boqueria a Barcellona o El Mercado San Miguel a Madrid, ci ha procurato un profondo senso di tristezza.

Ma, si sa, che i nostri amministratori straparlano di estero per fare esempi virtuosi, però quando hanno le possibilità di ralizzare qualcosa di magnifico, di recuperare un vuoto urbano e farlo splendere a nuova vita, ecco che si tirano indietro e non si preccupano minimamente di cancellare la nostra storia.

Perchè è il Mercato Ortofrutticolo di Pescara era, anche malridotta, una struttura bellissima che sogeva in un posto favoloso e che si sarebbe certamente potuta recuperare emulando lo stile delle grandi capitali europee.

Adesso chissà cosa diventerà? Ci auguriamo che non avvenga la solita speculazione edilizia che sarebbe davvero uno schiaffo per la Città di Pescara anche se la proprietà dell'area è della Regione Abruzzo.

Redazione Independent

martedì 05 maggio 2015, 17:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
demolizione
ex cofa
pescara
mercato
lavori
ponte sul mare
Cerca nel sito