La battaglia del miliardo

La diffida del prefetto non ferma il sindaco Cialente. Mercoledì audizione in Senato col premier Letta

La battaglia del miliardo

CIALENTE VA DA LETTA PER IL MILIARDO DELLA RICOSTRUZIONE. L'avviso del sindaco di L'Aquila Massimo Cialente, che oggi ha incassato anche il sostegno del candidato governatore Luciano D'Alfonso, è chiaro: sarà Marcia su Roma se, mercoledì, L'Aquila e i comuni del cratere non avranno ottenuto il miliardo di euro promessi dal Governo per la ricostruzione post-sisma. Mercoledì, infatti, il Primo cittadino del Capoluogo è atteso in Senato dal premier Enrico Letta per partecipare alle Commissioni Lavori Pubblici e Ambiente, nell’ambito dell’esame congiunto del ddl sulle emergenze ambientali. La speranza del sindaco, sostenuto dal sottosegretario alla presidenza Giovanni Legnini, è che in quella sede venga inserito un provvedimento speciale per ottenere «il miliardo di euro supplementare per la ricostruzione del capoluogo abruzzese e del cratere del sisma».

PROSEGUE LA PROTESTA DEL TRICOLORE. Intanto va avanti la cosidetta "portesta del tricolore" nonostante la diffida del prefetto dell’ Aquila, Francesco Alecci, il quale ha intimato al primo cittadino di rimettere la fascia tricolore consegnata alla portineria della presidenza della Repubblica e le bandiere ancora rimosse dalla sedi comunali.

Marco le Boeuf

lunedì 13 maggio 2013, 19:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
cialente
roma
fascia
alecci
fondi
letta
governo
tricolore
Cerca nel sito

Identity

Food & Wine

di Benny Manocchia

Italian thanksgiving

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!