La Virtus non si ferma più: buon pareggio fuori casa contro l'Entella

Nonostante le assenze di Cerri, Thiam, Vastola e Conti la formazione rossonera non perde punti. D'Aversa: "Orgoglioso di questi ragazzi"

La Virtus non si ferma più: buon pareggio fuori casa contro l'Entella

PRIVO QUATTRO TITOLARI IL LANCIANO PAREGGIA 0-0 CONTRO L'ENTELLA
Il risultato tra le due Virtus, che si sono divise la posta, tutto sommato non fa una piega anche se, a dir la verità, la Virtus di casa ha avuto un pizzico di sfortuna al 7° minuto del primo tempo quando Mazzarani ha centrato la traversa. Avremmo visto però un'altra gara se il Lanciano non fosse  sceso in campo con una formazione fortemente rimaneggiata per le assenze di ben quattro pedine importanti (Conti,Vastola, Thiam, Cerri) dovute ad infortuni e squalifiche. Col pareggio odierno i rossoneri sono all'ottavo risultato utile consecutivo raggiungendo per ora in classifica  all'ottavo posto il Frosinone con 19 punti, che lunedì disputerà il derby con il Latina.

IL PRIMO TEMPO. Nella prima frazione di gioco, piuttosto priva di emozioni, i liguri si sono mostrati più aggressivi dei frentani. Al 2° Belli, in piena area,intercetta col braccio un tiro di Gatto, ma l'arbitro lascia proseguire. Al 5° Nicolas blocca con qualche difficoltà una bordata di Lanini. Al 7° l'Entella è sfortunato: la traversa respinge un destro di Mazzarani. Al 30° i rossoneri sono vicini al goal su uno schema consolidato su punizione calciata dal solito Mammarella. Il tiro di Piccolo viene neutralizzato da un bell'intervento di Pellizzoli. Il primo tempo si chiude con uno 0 a 0 tra le due Virtus.

IL SECONDO TEMPO. Al 17° Mammarella da calcio da fermo mette un pallone sulla testa di Monachello che finisce fuori di poco. Al 23° il sinistro del capitano del Lanciano finisce di poco alto sulla traversa. Le due squadre, forse paghe del risultato, tendono piuttosto a coprirsi delle folate avversarie, che a proporsi in avanti. Comunque prima del fischio finale il Lanciano in due occasioni si mostra pericoloso. La prima al 36°con Piccolo che serve Gatto il cui tiro però non va oltre un tiro telefonata per Pellizzoli. La seconda proprio allo scadere con Monachiello che dopo un buon arresto della sfera, tira forte ma addosso all'estremo difensore ligure.

TABELLINO E PAGELLE

VIRTUS ENTELLA /4-3-1-2): Pellizzoli 7, Belli 6, Iacoponi 6,5, Russo 6, Lewandowski 6 Volpe 6, Botta 6, Costa Ferreira 6 (23°pt Battocchio 6), Mazzarani 6 (37°st  Malele sv), Lanini 6,5 (21°st Litteri 5), Sansovini 5. A disp: Paroni, Rinaudo, Zigrossi, Di Tacchio, Gerli, Latour.
Allenatore: Prina 6.
VIRTUS LANCIANO (4-3-3): Nicolas 6,5, Aquilanti 5,5, Troest 7, Ferrario 6, Mammarella 7,Paghera 6, Bacinivic 5,5 (24°st Grossi 6), Di Cecco 7, Piccolo 6 (45°st Agazzi sv), Monachello 5,5, Gatto 6 (40°st Turchi sv). A disp: Aridità, Branescu, Amenta, Nunzella, De Vita, Pinato.
Allenatore: D'Aversa 7.
Arbitro: Manganiello di Pinerolo.

Clemente Manzo

sabato 01 novembre 2014, 18:51

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
lanciano
entella
tabellino
pagelle
classifica
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!