La Virtus con un grande Piccolo autore di una doppietta batte ilLatina per 2-1

E' dal 17 ottobre scorso che al Biondi i tifosi frentani non vedevano vincere la propria squadra. Con la vittoria Lanciano sale a 15 punti

La Virtus con un grande Piccolo autore di una doppietta batte ilLatina per 2-1

LA VIRTUS CON UN GRANDE PICCOLO AUTORE DI UNA DOPPIETTA BATTE IL LATINA PER 2-1. E' dal 17 ottobre scorso che al Biondi i tifosi frentani non vedevano vincere la propria squadra. L'incontro disputato è stato avvincente ed in bilico fino alla fine, ma, ai termine del match spesso spigoloso, i rossoneri meritamente hanno conquistato i tre punti in palio. Molto del merito va al numero 10 frentano Piccolo che oggi è stato veramente grande in quanto ha segnato una doppietta ed è andato perfino vicino anche ad una terza segnatura. La vittoria sul Latina ha fatto risalire in classifica la squadra degli uomoni di D'Aversa che ora, con 15 punti, ha scavalcato l'Ascoli a cui ha lasciato la pen'ultima posizione in classifica. Oggi il Lanciano ha mostrato una grande prova di carattere quando, seppure in 10 per l'espulsione di Di Cecco, non si è arreso riuscendo addirittura a battere la forte compagine pontina.

PRIMO TEMPO. Parte forte il Lanciano e già al 3° va vicino al goal con Mammarella che fa partire un gran tiro che Farelli a stento alza sulla traversa. Al 7° Paghera dal lato destro mira al sette alla sinistra di Farelli che riesce a manda in angolo. All'11° i frentani vanno in vantaggio grazie a Piccolo che dopo una splendida azione personale entra in area e sorprende il portiere pontino. Reagiscono i neroverdi, oggi in maglia bianca, con Brosco che colpisce bene di testa un servizio su calcio da fermo battuto da Moretti, ma Casadei è attento e manda in angolo. Al 18° Ammari di fino smista la palla per Calderoni che serve Corvia la cui conclusione è da dimenticare. Al 25° Piccolo, oggi in stato di grazia, riceve dalla bandierina, ma il suo tiro finisce fuori. Al 32° i rossoneri reclamano un calcio di rigore per fallo di mano di Moretti, ma l'arbitro lascia correre. Il Lanciano è incontenibile e al 40° potrebbe raddoppiare con Paghera, ma Farelli riesce a respingere il suo tiro. Inaspettatamente i pontini pareggiano un minuto dopo con Acosty che ben servito da Calderoni, colpisce bene di testa la palla che finisce alle spalle di Casadei. Ci riprova ancora Acosty dalla distanza, ma ancora una volta Casadei riesce a respingere. Al 45° triangolazione Olivera, Corvia e infine Acosty che si libera di Mammarella ma non di Casadei che respinge alla meno peggio.

SECONDO TEMPO. Al primo minuto di gioco un innocuo traversone di Calderoni per poco non beffa l'estremo difensore rossonero. Al 6° Di Cecco cerca Piccolo, ma la sfera finisce a Padovan il cui tiro si stampa sul palo. Al 55° Pucino secondo l'arbitro commette fallo da rigore mandando giù Calderoni. La decisione del direttore di gara è stata contestata dagli abruzzesi in quanto Il fallo è stato commesso fuori dell'area di rigore. Corvia, incaricato del tiro, manda fuori. Al 20° Farelli compie un miracolo su una fucilata di Bacinovic. Al 28° Di Cecco, che secondo l'arbitro commette fallo ostacolando Acosty, viene ammonito per la seconda volta e quindi espulso. Benchè in 10 la Virtus passa in vantaggio al 29° quando in piena area Brosco commette fallo di mano. Per il sig. Di Paolo non ci sono dubbi e indica il dischetto del rigore. Piccolo, incaricato del tiro, non si lascia sfuggire l'occasione di siglare una doppietta portando così in vantaggio i rossoneri con un sinistro imparabile. Al 36° l'arbitro ristabilisce la parità numerica delle due squadre espellendo Bruscagin per doppio cartellino giallo. Allo scadere del tempo regolamentare, un Piccolo super costringe il Latina a salvarsi in angolo. Al 1° minuto di recupero Jefferson ha l'occasione per pareggiare i conti quando Casadei sbaglia clamorosamente l'uscita. Fortunatamente l'inzuccata del brasiliano neroverde va fuori. Negli ultimi minuti il Latina va alla disperata ricerca del pari, ma il Lanciano fa buona guardia riuscendo a chiudere il match col risultato di 2-1.

TABELLINO: VIRTUS LANCIANO LATINA 2-1

Virtus Lanciano (4-3-2-1): Casadei, Pucino, Aquilanti, Rigione, Mammarella, Paghera, Bacinovic, Di Cecco, Piccolo (48°st vastola), Padovan (39°st Ferrari), Marilungo (33°st Di Matteo). A disp: Aridità, Turchi, Di Francesco, Ferrari, Di Filippo, Lanini, Crecco. Allenatore: D'Aversa.

Latina (4-2-3-1): Farelli, Bruscagin, Brosco, Dellafiore, Calderoni, Olivera (33°st Scaglia), Moretti (31°st Dumitru), Acosty, Schiattarella, Ammari (43°st Jefferson), Corvia. A disp: De Lucia, Regoli, Mbaye, Esposito, Baldanzeddu, Campagna. Allenatore: Somma.

Arbitro: Di Paolo di Avezzano.

Clemente Manzo

sabato 28 novembre 2015, 21:05

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
piccolo
doppietta
virtus lanciano
lanciano latina
tabellino
reti
classifica
Cerca nel sito