La Provincia di Teramo verso il crack, Di Sabatino chiede aiuto al Governo

Mancano all'appello 4 milioni di euro per far funzionare l'Ente. Il presidente: "Rischiamo il fallimento politico"

La Provincia di Teramo verso il crack, Di Sabatino chiede aiuto al Governo

LA PROVINCIA DI TERAMO VERSO IL PRE-DISSESTO. "Il governo risolva alcune contraddizioni o anche la Provincia di Teramo dovra' dichiarare il pre-dissesto". A lanciare l'allarme il presidente della Provincia di Teramo Renzo Di Sabatino, che sottolinea come il contributo economico chiesto alle Province sia piu' alto di quanto gli enti possiedano e come siano rimaste appese tutte le questioni riguardanti i trasferimenti del personale. "Due milioni e duecentomila euro ci sono stati tagliati lo scorso anno, 6 milioni e 600 mila euro quest'anno - evidenzia Di Sabatino - Noi abbiamo un milione e mezzo di euro di debiti fuori bilancio per le spese per l'assistenza ai disabili e bollette arretrate, a cio' bisogna aggiungere 3 milioni di euro di minori entrate da Ipt ed Rc auto e non devo spiegare a nessuno perche' sono crollate le vendite dell'auto". Da qui la richiesta di esentare le Province dalla presentazione del bilancio pluriennale che non sanno come chiudere. "Mancano all'appello 4 milioni di euro", prosegue Di Sabatino, che aggiunge come alla luce del progetto di riforma il fallimento delle province sarebbe un "fallimento politico".

Redazione Independent

domenica 05 luglio 2015, 11:20

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
provincia
teramo
dissesto
di sabatino
notizie
abruzzo
Cerca nel sito

Identity

Società

di Benny Manocchia

Il giornalismo secondo me

Società

di Benny Manocchia

Chi sono i Millenials?

Società

di Silvia Cipolloni

Wistleblowing!

Sport

di Benny Manocchia

Ciao Italia!