La Nuova Pescara slitta al 2024. Quasi fatta invece per la legge per L'Aquila Capolugo

Proseguono i lavori della I° Commissione per l’approvazione di due importanti leggi per la Regione Abruzzo. Di Nicola: "A fine mese approderanno in Consiglio"

La Nuova Pescara slitta al 2024. Quasi fatta invece per la legge per L'Aquila Capolugo

LA NUOVA PESCARA SLITTA AL 2024. APPROVATA INVECE LA LEGGE SU L'AQUILA CAPOLUOGO. Proseguono i lavori della I° Commissione per l’approvazione di due importanti leggi per la Regione Abruzzo: la proposta di legge n. 57/2014 su L’Aquila città Capoluogo e la proposta di legge n. 206/2016 sulla istituzione della Nuova Pescara.

Dopo aver iniziato nella scorsa seduta la votazione del progetto di legge n.57/2014, nella seduta odierna la I^ Commissione ha proseguito i lavori iniziando la votazione del progetto di Legge n. 206/2016 relativo all’Istituzione del Comune di Nuova Pescara.

La Commissione ha respinto il subemendamento a firma Riccardo Mercante (M5s) per l’Istituzione del nuovo Ente a decorrere dal 1.1.2021, mentre ha votato a maggioranza l’emendamento a firma del Presidente Maurizio Di Nicola per l’Istituzione del Comune a decorrere dal 1.1.2022, prevedendo la possibilità di differire la data di istituzione al 1.1.2024 laddove i tre Consigli comunali, unanimemente e con il voto a maggioranza qualificata dei 2/3, avessero a rappresentare difficoltà obiettive al rispetto del termine del 1.1.2022.

Nella prossima seduta, si concluderà la votazione della legge su L’Aquila Capoluogo, come richiesto dal Consigliere Pierpaolo Pietrucci, nella quale si impegna la Regione a dotare il Capoluogo di un quadro normativo speciale sostenuto da specifici finanziamenti regionali addizionali, e a seguire si procederà con la votazione dell’articolato della Nuova Pescara che prevede, inoltre, l’esercizio associato delle funzioni amministrative principali entro due anni dall’approvazione della legge, vagliando, altresì, la norma finanziaria che le minoranze sollecitano alla Presidenza della Commissione per quantificare le risorse pubbliche che dovranno accompagnare il triennio successivo alla fondazione della nuova Città.

"I lavori - spiega il presidente Di Nicola- si concluderanno in vista del Consiglio regionale di fine mese, per presentare all’approvazione dell’Aula entrambi i testi di Legge.

Redazione Independent

lunedì 09 luglio 2018, 14:49

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
nuova pescara
laquila capoluogo
emendamento
legge
regione abruzzo
maurizio di nicola
abruzzo
independent
Cerca nel sito