La Grande Bellezza vince l'Oscar come miglior film straniero

Il regista italiano nel ricevere la statuetta ha ringraziato le sue "fonti di ispirazione: Federico Fellini, Martin Scorsese, i Talking Heads e Diego Armando Maradona

La Grande Bellezza vince l'Oscar come miglior film straniero

Il film di Paolo Sorrentino "La Grande Bellezza" ha vinto l'Oscar come miglior film straniero. Non succedeva da 15 anni quando nel 1999 l'Accademy premio "La Vita è Bella" di Roberto Benigni.

Il regista napoletano nel ricevere la statuetta ha voluto ringraziare i duoi "miti" Federico Fellini, Martin Scorsese e Diego Armando Maradona affermando che ffermato che "sono quattro campioni nella loro arte che mi hanno insegnato tutti cosa vuol dire fare un grande spettacolo, che è la base di tutto lo spettacolo cinematografico. Sono molto emozionato e felice, non era scontato questo premio, i concorrenti erano temibili ora sono felice e sollevato".

"La Grande Bellezza" è un omaggio alla maginficenza di Roma, raccontata da un napoletano, Jep Gambardella (Toni Servillo) che ha definito la Capitale d'Italia: il posto migliore al mondo dove vivere".

Redazione Independent

lunedì 03 marzo 2014, 07:54

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
paolo sorrentino
oscar
statuetta
la grande bellezza
film
miti
omaggio
roma
Cerca nel sito