La Città di Pescara si stringe intorno agli "Angeli del Fuoco"

La caserma di viale Pindaro dedicata al vigile Maurizio Berardinucci morto da eroe il 27 luglio 2013

La Città di Pescara si stringe intorno agli "Angeli del Fuoco"

Tra Pescara ed il Corpo dei Vigili del Fuoco c'è sempre stato grande feeling. Un amore cresciuto ancora di più, se  possibile, quando nel luglio 2013 ci fu l'esplosione della collina a Città Sant'Angelo, provocata da una fabbrica di fuochi d'artificio, ed in cui perse la vita Maurizio Berardinucci

La manifestazione di ieri è stata ampiamente sentita e partecipata non soltanto dalle autorità civili e militari ma, soprattutto, dalla gente della strada. 

La cerimonia è culminata con l’inaugurazione della caserma di viale Pindaro alla memoria dello scomparso vigile eroe, che in un momento difficile non ha esitato a buttarsi tra le fiamme e le esplosioni per cercare di salvare delle vite umane che, purtroppo o per fortuna, era soltanto il suo dovere. 

Redazione Independent

sabato 25 ottobre 2014, 16:38

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
vigili del fuoco
pescara
roberto berardinucci
notizie
morto
caserma
Cerca nel sito