L'eurodeputato Daniela Aiuto (M5S) spiega il possibile passaggio all'eurogruppo Alde

Il passaggio del Movimento dall’attuale gruppo politico EFDD all’ALDE sarà dettato dalla base del Movimento attraverso le votazioni on-line

L'eurodeputato Daniela Aiuto (M5S) spiega il possibile passaggio all'eurogruppo Alde

L’EURODEPUTATO DANIELA AIUTO SU POSSIBILE PASSAGGIO ALL’ALDE. “Questo non sarà un lunedì come gli altri al Parlamento europeo. Oggi saranno presenti a Bruxelles Beppe Grillo e Davide Casaleggio per discutere del nuovo eventuale assetto del Movimento 5 Stelle in Europa che emergerà attraverso le votazioni on-line in corso.” Così l’eurodeputata Daniela Aiuto - portavoce del M5S al Parlamento Europeo - annuncia l’alba di un nuovo giorno per il M5S a Bruxelles. Il passaggio del Movimento dall’attuale gruppo politico EFDD all’ALDE sarà dettato dalla base del Movimento 5 Stelle attraverso le votazioni on-line che sono aperte fino alle 12.00 di oggi. “A prescindere da quale sarà l’esito del voto, e quindi il nostro "destino", vorrei tranquillizzare tutti: noi non ci discosteremo neanche di un millimetro da quelli che sono i nostri principi, le nostre idee e il nostro modo di fare politica. È bene che sia chiaro a tutti: non scenderemo a compromessi, come non l'abbiamo mai fatto in questi due anni e mezzo di esperienza in Europa. Ricordo a tutti che all'interno del gruppo EFDD, nostro attuale gruppo, molte delegazioni, non solo quella inglese, hanno visioni molto diverse da noi su politica migratoria, energetica, sociale, economica. Ma nonostante questo abbiamo sempre portato avanti quello in cui crediamo. E continuerà ad essere così. Il movimento è democratico e partecipato e invita tutti ad esprimere la propria opinione. Noi a Bruxelles attendiamo sereni e fiduciosi di conoscere il gruppo del quale faremo parte e in cui continueremo a portare avanti le nostre battaglie.” 

IL DUBBIO DI ABRUZZO INDEPENDENT. "Se per contare qualcosa in Europa ti devi alleare con qualcuno allora in Italia, dove più o meno è la stessa cosa, #forseforseforse non te la senti, poi, di assumerti questa grave responsabilità". Queste le parole del direttore di AbruzzoIndependent.it Marco Manzo che agginge che "se fossi nel M5S auspicherei un "accordo di governo" (reddito minimo, legalizzazione droghe leggere e prostituzione, riduzione spese militari, gestione accoglienza con l'Esercito, riduzione finanziamento pubblico alla sanità e istruzione privata) con le vere "sinistre riformatrici" di questo Paese". "#Forseforseforse - conclude il direttore - ci sarebbero anche le condizioni, sempre secondo questa mia opinione relativa".

 

Redazione Independent

 

 

lunedì 09 gennaio 2017, 12:03

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
daniela aiuto
alde
eurogruppo alde
parlamento europeo
movimento 5 stelle
abruzzo
notizie
Cerca nel sito