L'arto non è della Pica

Il mistero dell'insegnate d'inglese. Ris conferma i risultati delle analisi sulla gamba trovata in mare a Vasto

L'arto non è della Pica

MISTERO SILVANA PICA. RIS: NON E' DELL'INSEGNANTE. Resta avvolto nel mistero il caso di Silvana Pica, l'insegnante di inglese, 57 anni, misteriosamente scomparsa da Pescara la sera del 17 gennaio 2012. Da allora della donna non si è saputo più nulla. La gamba rinvenuta lo scorso 21 settembre sul litorale di Vasto non è il suo come si era ipotizzato in un primo momento. A confermarlo i risultati degli esami condotti dai Ris di Roma che hanno confrontato il Dna dell'arto con quelli della Pica e della sorella, accertando l'incompatibilità. Invece i capelli inviati all'investigatore privato incaricato dalla famiglia della donna appartengono alla scomparsa ma sarebbero stati recuperati da una spazzola.

LA SCOMPARSA IL 17 GENNAIO 2012. L'ultima persona ad averla vista è stata l'anziana suocera, madre del medico Vincenzo Berghella, che ha raccontato agli inquirenti di averla vista con una tumefazione al volto. Voleva dormire in casa dell'anziana ma la donna non gliel'ha permesso e da quel momento buio completo. Anche le coinquiline, con le quali divideva l'appartamento, non hanno saputo offrire indizi utili per le indagini. Si è parlato di omicidio, suicidio ed anche di allontanamento volontario ma il "caso" sembra essere ben lontano da una soluzione.

Redazione Independent

mercoledì 13 marzo 2013, 14:30

Sostieni l'informazione libera, indipendente e di qualità anche con 1 euro

Tags:
silvana
pica
mistero
gamba
berghella
insegnate
pescara
Cerca nel sito